Clausura MX: i play off si aprono nel segno di Gignac

Il derby di Monterrey nel segno di Gignac

Negli ultimi tempi la città di Monterrey ha spesso scelto i Rayados e non i Tigres come squadra rappresentativa ma i play off del Clausura 2017 iniziano con tutt’altro andazzo: i due equipos regiomontanos hanno aperto la fase finale dell’atto conclusivo della stagione messicana con una partita che contro ogni aspettativa è stata piena di gol, dominata dalla figura di André Pierre Gignac.

Ci si aspettava l’accortezza del Monterrey, è emersa la qualità dei Tigres. Una doppietta di Gignac per mettere in chiaro le cose, il primo gol di Duenas per accumulare il vantaggio e la zampata finale sempre ad opera del centrocampista riscopertosi goleador in questa stagione per rendere inutile la rete dell’ex Fiorentina Basanta nel finale.

4-1 e qualificazione quasi in cassaforte: in un derby cittadino durante i play off non si può dare nulla per scontato ma adesso ai Rayados del Turco Mohamed serve un vero e proprio miracolo sportivo.

Ancora una volta trascinante la figura di Zelarrayan, il trequartista che in questa stagione è stato il vero uomo in più rispetto all’anno scorso per il gioco del Tuca Ferretti: l’argentino è finalmente esploso e i suoi assist sono la ricetta vincente per portare gli auriazules il più avanti possibile in questa competizione. Con lui e Gignac in forma smagliante nessun obiettivo sembra precluso e le possibilità di riscattare l’ennesima finale internazionale persa con un nuovo successo in campionato dopo questa prestazione sono aumentate vertiginosamente.

Il diavolo batte i santi

Stesso punteggio ma a campi invertiti nella sfida tra Santos Laguna e Toluca. 4-1 per il Diablo che dimostra di essere la squadra più attrezzata per questo mini torneo di fine campionato. Hauche, Triverio, Uribe ed Esquivel: quattro marcatori diversi per un successo importantissimo in trasferta che adesso è una garanzia per il passaggio del turno. Il Toluca prende quota ed è pronto a festeggiare il Centenario con un titolo nazionale.

Dall’altra parte i Santos Laguna partivano come una delle squadre meno credibili per questa Liguilla ed il campo ha confermato le attese. Pensare ad una rimonta nel nuovissimo Estadio Nemesio Diez di Toluca è francamente impossibile.

Impostazioni privacy