E’ senza dubbio un momento assai positivo nella carriera del portiere dello Sheffield United Dean Henderson; l’estremo difensore al secondo anno in prestito nella formazione dello South Yorkshire, ma di proprietà del Manchester United, si è guadagnato la sua seconda convocazione con la nazionale dei tre leoni. La prima era arrivata lo scorso 8 ottobre in occasione delle due sfide di qualificazione ai prossimi europei contro Repubblica Ceca e Bulgaria. Caso vuole che in  entrambe le occasioni sia stata decisiva la rinuncia per infortunio del portiere dell’Aston Villa Tom Heaton chiamato ad affiancare i colleghi Nick Pope del Burnley e Jordan Pickford dell’Everton.

Oltre alla doppia chiamata ricevuta dal ct inglese Gareth Southgate, Dean Henderson è salito alla ribalta insieme a tutto lo Sheffield United grazie al sorprendente inizio di campionato della formazione neopromossa allenata da Chris Wilder, attualmente al quinto posto nella classifica di Premier League. Il classe 97′ è fin dall’anno scorso una delle colonne portanti della difesa, ovvero il reparto che si sta rivelando un po’ il segreto di pulcinella delle Blades in queste ultime entusiasmanti stagioni ricche di soddisfazioni. Già in Championship lo Sheffield chiuse infatti il campionato con la miglior difesa (41 reti subite) e questo primo scorcio di Premier sta confermando, nel caso ce ne fosse ancora bisogno, l’abilità dell’intero pacchetto arretrato di Wilder, dietro solo al Leicester City come numero di gol incassati. Le Foxes ne hanno subiti 9, mentre Henderson ha raccolto il pallone in fondo alla rete per 8 volte. Il portiere delle Blades però, anche grazie ai suoi compagni, è davanti a tutti nella classifica dei clean sheets (le partite chiuse senza subire gol). Nel 2019, nei quattro campionati professionistici inglesi, nessuno ha fatto meglio del ragazzo entrato a 14 anni nel settore giovanile  del Manchester United. Sono 19 gli incontri terminati senza incassare gol, 14 la passata stagione e già 5 in quella attuale. Alle sue spalle ci sono, tra gli altri, il portiere del Manchester City Ederson con 17, Dillon Phillips del Charlton (15), Kiko Casilla del Leeds United, Christy Pim del Peterborough e Ryan Allsop del Wycombe Wanderers (14).