Borussia Dortmund-Bayern Monaco, i precedenti

L’attesa sta per finire, è quasi l’ora di Borussia Dortmund-Bayern Monaco. La partita, la più attesa in Bundesliga, è carica di significati ed ha una notevole importanza per entrambe le squadre; le Wespen devono vincere, perché portare a casa i tre punti vorrebbe dire prendere l’ultimo treno disponibile per la corsa al Meisterschale (far andare il Bayern a più nove, o rimanere a meno sei, significherebbe abbandonare le speranze di titolo). I campioni di Germania, invece, hanno assolutamente bisogno di una vittoria sia per tenere a distanza i ragazzi di Tuchel, sia per non rischiare il sorpasso da parte del Lipsia. Per sapere come finirà sabato dobbiamo solo aspettare, ma intanto possiamo ingannare l’attesa andando a vedere i precedenti, al Signal Iduna Park, tra queste due potenze del calcio tedesco.

I precedenti: Borussia Dortmund-Bayern 0-0 (05/03/2016)

E’ il cinque marzo scorso, siamo alla venticinquesima giornata di Bundesliga e il Borussia ospita in casa il Bayern Monaco con l’obiettivo di ottenere i tre punti per provare a riaprire il discorso Meisterschale. Il match fu ricco di emozioni e di rimpianti con le due squadre che, nonostante le molte occasioni create, non riuscirono a sbloccare la partita. Il punto andò sicuramente meglio agli uomini allora guidati da Guardiola, che si presentarono al Signal Iduna Park in piena emergenza difensiva. Quello zero a zero pose fini alle speranze del Dortmund di riaprire la Bundesliga. Il desiderio, per gli uomini di Tuchel, è che la storia non si ripeta.

I precedenti: Borussia Dortmund-Bayern Monaco 0-1 (04/04/15)

L’anno peggiore del Borussia Dortmund, quello in cui ad un certo momento della stagione gli uomini di Jürgen Klopp erano in zona retrocessione. Il match contro il Bayern Monaco avrebbe potuto dare un senso diverso all’annus horribilis delle Wespen; gli uomini di Guardiola, però, hanno bisogno dei tre punti per tenere a distanza di sicurezza il Wolfsburg. I bavaresi si presentano alla super sfida con le assenze di Robben e Alaba ma, nonostante questo, dominano la partita in casa di una squadra che pensa solo a difendersi. Il match viene deciso sul finire di primo tempo grazie al classico goal dell’ex: Lewandowski punisce la sua vecchia squadra e fa volare il Bayern che mantiene dieci punti di distacco sul Wolfsburg.

I precedenti: Borussia Dortmund-Bayern Monaco 0-3 (23/11/13)

Quando alla tredicesima giornata il Borussia ospita il Bayern, la distanza tra le due squadre è di soli quattro punti; l’occasione, per i padroni di casa, di accorciare sensibilmente sui rivali facendogli sentire il fiato sul collo è enorme. I ragazzi di Guardiola, però, è proprio in queste partite che sono praticamente infallibili. Il match è equilibrato fino a che l’allenatore spagnolo, ad inizio ripresa, inserisce la carta vincente: si tratta dell’ex di turno Gotze che sblocca il risultato. Il Borussia prova a rimettere in piedi la gara ma dovrà capitolare altre due volte quando, prima Robben e poi Muller, chiudono definitivamente i giochi. Tre punti fondamentali per i bavaresi che allungano a più sette sui rivali.

I precedenti: Borussia Dortmund-Bayern Monaco 1-1 (03/05/13)

Il Bayern Monaco di Josef Heynckes quando, alla trentaduesima giornata di Bundesliga, va sul campo del Dortmund è già abbondantemente campione di Germania. I bavaresi chiuderanno con uno scarto di venticinque punti sui rivali e la gara di fine stagione ha poco in palio, se non l’onore e la gloria. Partono forte i padroni di casa che, dopo dieci minuti, trovano il vantaggio grazie alla rete di Kevin Großkreutz ma il Bayern non resta a guardare e poco dopo trova il pareggio con la rete di Mario Gotze. La gara poi si protrae al novantesimo senza troppe emozioni.

I precedenti: Borussia Dortmund-Bayern Monaco 1-0 (11/04/12)

L’ultima vittoria casalinga del Borussia Dortmund contro il Bayern Monaco risale alla stagione 2011/2012, ovvero quella dell’ultimo successo in Bundesliga della Wespen, che quell’anno chiusero al primo posto con otto punti di vantaggio sui rivali. I ragazzi di Klopp erano già campioni nel giorno della sfida con i bavaresi, ma volevano dimostrare ai rivali la loro superiorità. La gara fu molto bella e venne decisa a pochi minuti dalla fine grazie ad un goal di Lewandowski, attuale attaccante del Bayern Monaco.

Una vittoria, due pareggi e due sconfitte: i precedenti tra il Dortmund ed il Bayern sono favorevoli ai bavaresi che cercheranno di far valere questa tradizione nel match di sabato. Le Wespen, dal canto loro, devono vincere assolutamente per non dire già addio ai sogni di gloria.

 

Impostazioni privacy