Dortmund-Real Madrid: l’incontro tra due mondi diversi

Torna la Champions League e, al Signal Iduna Park, si affrontano due squadre che hanno iniziato la competizione in maniera molto diversa; il Borussia Dortmund è uscito sconfitto dal match contro il Tottenham e non può permettersi altri errori. I campioni in carica del Real Madrid, invece, non hanno avuto problemi a risolvere la pratica APOEL. Due mondi completamente diversi: da una parte i ragazzi di Bosz, protagonisti di un inzio di stagione molto importante in Bundesliga. Dall’altra gli uomini di Zidane che devono usare il panorama europeo per ritrovare la continuità di risultati persa nell’ultimo mese.

Mondi a confronto: Borussia vs Real

Aubameyang contro Cristiano Ronaldo, da possibili amici (in estate si era vociferato di un possibile passaggio dell’attaccante gabonese alla corte di Zidane) a nemici sul campo dove dovranno mettere tutto sul terreno di gioco per portare punti preziosi alle rispettive squadre. La sfida non è solo tra le due stelle più preziose ma anche tra chi guida queste due splendide squadre. Bosz, l’uomo arrivato dall’Olanda per vincere il dominio del Bayern, contro Zidane che da traghettatore annunciato è diventato il condottiero del club, in questo momento, più forte al mondo. La bellezza del gioco offensivo dei tedeschi contro la consapevolezza degli spagnoli. Sfida che si preannuncia molto interessante.

Sfida già decisiva

In un girone di fuoco con Tottenham e APOEL (la squadra più debole), la sfida tra Borussia e Real rischia di essere già decisiva specialmente in chiave tedesca; gli uomini di Bosz, infatti, sono obbligati a fare risultato dopo la sconfitta nella prima giornata contro gli Spurs. Anche per Cristiano Ronaldo e compagni il match è determinante dal momento che, in caso di risultato positivo, il Real farebbe un passo quasi decisivo verso il passaggio del turno. Il Signal Iduna Park è pronto ad alzare il sipario per dare vita ad un match senza esclusioni di colpi.

Impostazioni privacy