eChampions League, vince il Paderborn: nulla da fare per i due italiani in gara

Si è conclusa ieri sera la sesta edizione della eChampions League. A trionfare è stato il Paderborn di Jonny, delusione per Danipitbull e Montaxer

Nel contesto competitivo di EA Sports FC 24, si è conclusa anche la sesta edizione eChampions League. A conquistare il titolo, durante le Finals tenutesi ieri, mercoledì 29 maggio a Londra, è stato Jonas “Jonny” Wirth del Paderborn. In una finale tutta tedesca contro Levy “Levyfinn” Rieck, già sconfitto nella finale della eBundesliga, Wirth ha trionfato con il risultato di 5-2, entrando così nella storia della eChampions League dopo Emre Ylmaz, vincitore dell’edizione precedente contro Lucio “Hzers” Vecchione. Anche quest’anno i player italiani tornano a casa con le mani vuote, ma la testa è già al Mondiale di EA Sports FC24.

Il Paderborn vince, Danipitbull e Montaxer fuori ai quarti: ecco il riassunto e le reazioni della serata

Jonas Wirth si è mostrato estremamente, e comprensibilmente, entusiasta al termine della competizione: “È davvero straordinario conquistare questo trofeo – ha dichiarato in esclusiva ai microfoni di eSportsMag – ho già vinto due titoli in Germania e ora è arrivato il terzo. Sono molto contento e ora il mio obiettivo è l’FC Pro World Cup. Ambisco a quattro trofei entro la fine dell’anno, ho molta fiducia in me stesso. La partita è stata impegnativa, ma quando ho raggiunto il punteggio di 3-2, ho sentito che qualcosa era cambiato, è stato un momento decisivo per me. Il mio avversario ha iniziato a perdere fiducia, come se avesse capito che non avrebbe più segnato. Così ho continuato a premere e ho segnato anche il quarto e il quinto gol per assicurarmi la vittoria”.

Le partite e le parole dei due italiani

Delusione, invece, come detto, per i due player italiani in gara: Danipitbull, che rappresentava la Juventus, e Montaxer, giocatore del Lorient. Il percorso del primo, Daniele Pinto, giocatore della Juventus Dsyre, è stato interrotto ai quarti di finale contro Matías Bonanno del Manchester City con un punteggio di 5-3. Nonostante ciò, Danipitbull ha vissuto una stagione di successi: raggiungere la top 8 in Europa nella Champions League e la top 4 in Italia con la eSerie A sono risultati notevoli. Resta il dispiacere per non aver ottenuto la qualificazione all’FC Pro World Championship, il Mondiale di EA Sports FC 24.

Danipitbull
Danipitbull | Instagram @danipitbull33 – Footbola

Invece, ai Mondiali vedremo Andrea “Montaxer” Montanini. La sua vittoria nella eLigue 1 ha garantito al giocatore italiano del Lorient l’accesso al torneo. Tuttavia, il suo percorso nella eChampions League è stato deludente. Montanini è stato eliminato al primo turno proprio dal vincitore Jonas “Jonny” Wirth del Paderborn con un netto 4-0. Questa stagione è stata lunga e faticosa per lui: “È stato il mio primo anno in Francia – ha dichiarato al termine della competizione – ed è stato molto impegnativo a causa dei numerosi viaggi. Tuttavia, il campionato francese è meglio strutturato rispetto a quello italiano, sia in termini di formato che di organizzazione. Sono molto contento del trasferimento e il successo nel campionato è stata una bella sorpresa. Riguardo alla eChampions League, è stata un’esperienza interessante, ma ora il focus è sul Mondiale”.

Impostazioni privacy