Grande prestazione dell’Emmen che strappa un punto importantissimo al De Kuip: i biancorossi riescono a fermare il Feyenoord e ad agguantare, al penultimo posto, l’Ado den Haag. Advocaat rallenta nuovamente nella corsa alla terza piazza con Vitesse e Psv che, adesso, possono scappare: inutile la rete di Kocku che illude i Rotterdammers al secondo pareggio consecutivo.

EMMEN, UN PUNTO D’ORO: FEYENOORD, ADDIO AL TERZO POSTO?

Il Feyenoord è costretto a fermarsi al De Kuip contro un Emmen rinato e affamato di punti: Advocaat non riesce ad inseguire il terzo posto che può allontanarsi ulteriormente. Gli ospiti strappano un pari che permette di rincorrere una salvezza che avrebbe del miracoloso: il Willem II dista 6 punti mentre il Venlo 7, ma le due formazioni devono ancora scendere in campo.

Primo tempo in mano ai padroni di casa che non riescono a capitalizzare tutte le azioni prodotte: il vantaggio arriva solo alla mezz’ora inoltrata con Kocku, imbeccato da un bell’assist di Linssen. Il turco, dopo la rete con il Willem II, si regala la seconda realizzazione stagionale in Eredivisie in un anno che lo ha visto protagonista di qualche infortunio di troppo, soprattutto dall’inizio del 2021. Nella ripresa, i Rotterdammers provano a chiudere il match, ma l’Emmen inizia a conquistare campo fino ad un mini forcing finale: la pressione porta i suoi frutti con il pari di De Leeuw all’80 su calcio di rigore. I Feyenoord si sveglia, ma è ormai troppo tardi per ribaltare le sorti di una gara sfortunata e si arrende al pareggio decretato dal triplice fischio.

I biancorossi di Rotterdam escono delusi dal proprio stadio con un punto in cassaforte e la possibilità di raggiungere il terzo posto sempre più lontana: AZ e Vitesse, ora, hanno la possibilità di allungare e blindare l’ultima posizione utile per un pass diretto in Europa. Sono sempre più vicini i playoff Europa League per i ragazzi di Advocaat che stanno chiudendo in modo deludente questa stagione iniziata con i migliori propositi: terzo risultato utile consecutivo ma secondo pareggio di fila. Diverso il discorso per l’Emmen alla quinta gara senza ko: 2 vittorie e 3 pari che stanno facendo risalire, lentamente, la formazione fanalino di coda dell’Eredivisie: la salvezza è ancora lontana ma il passo è buono: la permanenza nella massima divisione olandese resta un sogno, ma centrare i playoff salvezza non è più un’utopia: agganciato l’Ado den Haag che scenderà in campo contro la capolista Ajax.