Enner Valencia, la speranza mondiale dell’Ecuador

Non solo le final four di Nations League; in questa sosta per le nazionali spazio anche alle qualificazioni per i prossimi mondiali. In Sudamerica abbiamo assistito al successo, in rimonta, del Brasile e ai pareggi tra Argentina-Paraguay e Uruguay-Colombia; risultati, specialmente i due zero a zero, che permettono all’Ecuador di continuare a sperare nel Qatar. I ragazzi di Alfaro hanno vinto, senza troppi problemi, contro una Bolivia ormai fuori da ogni tipo di discorso. Pratica risolta nel giro di cinque minuti: dal tredicesimo al diciottesimo sono arrivati tre gol con grande protagonista Enner Valencia. L’attaccante del Fenerbahçe ha realizzato una doppietta trascinando il suo Ecuador ad un successo fondamentale.

Enner Valencia, due gol con vista sul mondiale

Prima della doppietta alla Bolivia era rimasto a secco; per sei partite (sulle nove disputate dalla nazionale) l’attaccante non era riuscito a trovare la via della rete. Un fatto non proprio clamoroso considerando come Enner Valencia non abbia mai avuto un grande feeling con la porta avversaria. Il classe 1989 ha deciso di sbloccarsi nella gara sicuramente non più complicata ma senza dubbio più importante considerando i risultati maturati sugli altri campi. Due gol per ritrovare fiducia ma soprattutto dimostrare di poter essere determinante nel cammino verso il Qatar; l’Ecuador, fino a questo momento, è sicuramente la sorpresa del girone sudamericano ma la strada verso il mondiale è ancora lunga. Nelle otto partite che mancano può ancora succedere di tutto e Gustavo Julio Alfaro ha bisogno di uno dei giocatori più rappresentativi e più importanti per continuare il sogno mondiale.

La prossima giornata è piuttosto importante: l’Ecuador sfida il fanalino di coda Venezuela e, con un successo, potrebbe prendere punti a Colombia ed Uruguay impegnate rispettivamente contro Brasile ed Argentina. Turno sulla carta favorevole al Tricolor che, per conquistare i tre punti, ha bisogno dei gol di Enner Valencia.

Impostazioni privacy