ESCLUSIVA – Intervista tripla a Bianchi, Gori e Militari

Abbiamo avuto il piacere di fare due chiacchiere con 3 talentuosi giocatori di nazionalità italiana, in un’intervista tripla dove tentiamo di conoscere meglio questi 3 ragazzi. Il primo, Gabriele Gori, è un centravanti tesserato con la Fiorentina, mentre Alessio Militari, anche lui in maglia Viola, agisce in varie mansioni di centrocampo. Edoardo Bianchi, il nostro terzo profilo, è il capitano dell’Italia U18, nonché difensore della Primavera dell’Empoli, con un passato nelle giovanili della Juventus. Entriamo ora nel dettaglio di quest’intervista, con 3 risposte per ogni domanda.

Quali sono le caratteristiche che preferite in assoluto dei vostri due compagni?

GG: Per quanto riguarda Alessio ammiro senza dubbio la determinazione, la grinta e la sua eterna positività. Invece su Edo, che dire, è il capitano di una grande realtà come la nazionale U18, è bravo a metterci sempre a nostro agio ed è sempre pronto a tenere su il morale complessivo.

AM: Edo è un grandissimo capitano, oltre che uno strettissimo amico: ormai ci conosciamo da anni, e so davvero tantissime cose su di lui. E’ abilissimo nel difendere sia la sua porta che i propri amici. Gabriele è il mio bomber, qui a Firenze è un piacere giocare con lui, ed abbiamo subito legato strettamente. E’ uno che ti mette sempre a tuo agio, ed in campo è già un fenomeno.

EB: Ale ha una grandissima determinazione, e sia in campo che fuori riesce sempre ad essere simpatico nelle giuste misure per ogni situazione. Gabri ha un fiuto del gol pazzesco, ha la determinazione del cannoniere e durante una partita parla molto con i compagni, facendo sempre mantenere la calma.

 

In un futuro non troppo lontano, vi vedreste tutti e 3 in una prima squadra?

GG: Per quanto mi riguarda senza dubbio, ma purtroppo non dipende da noi.

AM: Certo che sì, già giocare in nazionale con loro è sempre una grande esperienza.

EB: Senz’altro, non saprei scegliere dove, ma mi piacerebbe senza dubbio.

Alessio+Militari+Italy+U16+v+Croatia+U16+CRzR_rQxBSAl

Durante le vostre esperienze, sia con i club che con la maglia Azzurra, chi è il giocatore che più vi ha impressionato, sia come compagno che come avversario?

GG: Me stesso! (ride, ndr). Suvvia scherzo, penso che un grandissimo talento sia Joel Richter, l’ala sinistra della nazionale tedesca.

AM: Sia durante gli Europei che nell’amichevole di pochi giorni fa mi ha stupito il centravanti inglese, George Hirst.

EB: Penso che uno veramente forte sia Andrea Favilli, che fortunatamente avremo come alleato in tutte le esperienze con la maglia Azzurra.

 

Torniamo per un attimo tra i banchi di scuola: qual era, o qual è, la vostra materia preferita?

GG: Tra tutte penso italiano… di certo non inglese, ho sempre arrancato!

AM: Potrà sembrare strano ma dico filosofia.

EB: Le ore di educazione fisica. (ride, ndr.)

 

Ci sono tanti modi di continuare la propria vita nel post-carriera calcistica: West è diventato un parroco, Kaladze e Sheva dei politici, Pirlo si dedicherà alla sua enoteca… Voi, cosa pensate di fare in un futuro esterno al calcio?

GG: Mi piacerebbe restare in qualche modo nel mondo del calcio, come allenatore o in qualche staff.

AM: Secondo me Gori potrebbe avere successo come modello. Per quanto mi riguarda, non ho ancora deciso. A volte penso di poter diventare un politico, altre sono attratto da lavori semplici, che non richiedano un particolare impegno.

EB: Non ci ho ancora pensato, così su due piedi penso mi piacerebbe aprirmi un bar.

ItalyU17vSpainU17InternationalFriendlyCaDEL-oxSEKl

Nei vostri sogni, dove vi piacerebbe giocare davanti ad una marea di gente?

GG: L’Old Trafford è in assoluto il mio preferito, e pochi giorni fa ho avuto la fortuna di poterlo visitare.

AM: Magari lo Stadio Olimpico, visto che sono un tifoso della Roma. Penso però che preferirei giocare nel Bernabeu.

EB: Qui sono opposto ad Ale, e ti dico il Camp Nou.

 

Avete la possibilità di costruire una squadra a 5 (1 portiere, 4 giocatori) con i vostri giocatori preferiti: chi scegliereste?

GG: Julio Cesar, Javier Zanetti, David Silva, Leo Messi e Cristiano Ronaldo.

AM: Manuel Neuer, Jordi Alba, Leo Messi, Francesco Totti e Cristiano Ronaldo.

EB: Gigi Buffon, Francesco Totti, Wayne Rooney, Cristiano Ronaldo e Leo Messi.

 

Speriamo di avervi fatto conoscere meglio questi 3 amici e talenti. Da parte nostra vanno i migliori auguri a tutti e 3 per la migliore delle carriere calcistiche ed una vita piena di successi. Ringraziamo per l’infinita disponibilità per questa intervista tripla, nella speranza di avere rapporti anche in futuro.

Buona fortuna a Gabri, Ale ed Edo!

 

Impostazioni privacy