Euro 2024, Gruppo B: Spagna, Italia, Croazia e Albania

Euro 2024 ha, come ogni competizione, il gruppo di ferro. In questo caso il Gruppo B.  Sfortuna ha voluto che ne facesse parte l’Italia di Luciano Spalletti, inserita nel girone con Spagna, Croazia e Albania. Che gli azzurri, al netto di essere detentori del trofeo, fossero attesi da un cammino complicato, complice una posizione infelice nell’urna, era nell’aria. Più in salita  di così, però era davvero complicato. Molto, se non tutto, potrebbe decidersi nella prima giornata. La sfida con l’Albania infatti permette agli azzurri, in caso di tre punti, di poter gestire le sfide con Croazia o Spagna, o addirittura entrambe in caso di pareggio nello scontro diretto fra la Roja e la nazionale balcanica.

Euro 2024, Gruppo B: l’Italia e l’Europeo, ottimi amici

Difficile individuare una favorita assoluta per la corsa al primo posto. L’Italia è l’Italia: è Campione d’Europa in carica ma ha cambiato commissario tecnico in corsa e attraversa una fase di profondo rinnovamento. La storia spinge  lontano. Il torneo è negli ultimi decenni territorio di caccia della nazionale azzurra, con due finali (2012 e 2020), una vittoria e due quarti di finale persi ai rigori (2008 con la Spagna e 2016 con la Germania) nelle ultime quattro edizioni.

Spagna e Croazia, una poltrona per due

Croazia Euro 2024 Gruppo B
Immagine Epa

Un discorso simile all’Italia vale anche per la Spagna, che si è affidata a Luis de La Fuente, ex commissario tecnico delle giovanili, per plasmare il gruppo di una roja capace di aprire un ciclo e ben figurare all’Europeo. La Croazia è la classica nazionale in grado di stupire nel bene o nel male. Non ci sono mezze misure per una squadra capace di entrare per due edizioni consecutive fra le prime quattro ai mondiali e incapace di superare gli ottavi di finale agli Europei. La sensazione, anche più di una sensazione, è che Euro 2024 sia l’ultima spiaggia per una generazione di calciatori straordinari ma che non sono riusciti a centrare una vittoria.

Albania, predestinata all’eliminazione

Dell’Albania si vorrebbe dire tutto il bene possibile, ma anche la nazionale delle aquile appartiene al novero delle selezioni che si sono giovate dell’allargamento della competizione. È una squadra con tanti volti noti, abituati a calcare le scene dei campionati internazionali più importanti ma non da protagoniste. Una squadra, come si direbbe qualche anno fa, di onesti mestieranti del pallone che possono godere di una vetrina internazionale di altissimo livello per mettersi in mostra e strappare un ingaggio o uno spazio importante in qualche big.

Euro 2024, il calendario del Gruppo B

Prima giornata

Spagna-Croazia          15/06 – ore 18:00

Italia-Albania              15/06 – ore 21:00

 

Seconda giornata

Croazia-Albania          19/06 – ore 15:00

Spagna-Italia              20/06 – ore 21:00

 

Terza giornata

Albania-Spagna          24/06 – ore 21:00

Croazia-Italia              24/06 – ore 21:00

Impostazioni privacy