Europa League, la finale Atalanta-Bayer Leverkusen in chiaro grazie alla clausola

L’Atalanta affronterà la prima finale europea della sua storia, quella di Europa League, dove sfiderà il Bayer Leverkusen. Il match sarà anche in chiaro.

L’Atalanta ha la possibilità di conquistare il primo trofeo continentale della sua storia, l’Europa League, anche se per farlo dovrà battere un avversario tutt’altro che semplice, il Bayer Leverkusen, protagonista di una stagione straordinaria, in cui ha vinto anche la Bundesliga. Per il secondo anno di fila ci sarà così una formazione italiana all’ultimo atto della seconda competizione europea per club. A disputare la finale era stata la Roma, sconfitta ai rigori dal Siviglia.

Questa è una prma volta assoluta per i bergamaschi, che si augurano di potersi regalare un sogno e di vivere appieno l’emozione di un momento così importante. Il match, in programma il prossimo 22 maggio a Dublino, potrà essere seguito da tutti in chiaro.

Atalanta-Bayer Leverkusen in chiaro
Foto | ANSA/MICHELE MARAVIGLIA – Foobola.it

La finale di Europa League Atalanta-Bayer Leverkusen sarà in chiaro

L’Europa League rientra tra gli eventi che sono previsti nell’offerta di Sky e DAZN, ma in caso di una finale in cui a scendere in campo è una formazione italiana la situazione cambia. Esattamente come accaduto un anno fa, vengono infatti tenute presenti le norme l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, che prevedono he in caso di arrivo di una formazione italiana alle semifinali e in finale di Champions o Europa League (per quanto riguarda la Conference servirebbe un aggiornamento del regolamento attualmente in vigore), la partita dovrà essere trasmessa in chiaro.

Atalanta-Bayer Leverkusen sarà così visibile in chiaro, grazie all’accordo sottoscritto a marzo tra Sky e Rai, grazie a cui la Tv di Stato poteva mandare in onda quattro partite di Europa League fra quarti di finale e semifinali, visto che erano presenti ben tre squadre italiane, l’Atalanta appunto, Roma e Milan, con queste ultime due che si sfidavano direttamente.

In quell’intesa si guardava già alla finale di Dublino: la Rai si era assicurata già allora la facoltà di trasmettere il match, ovviamente su Raiuno, se una delle nostre squadre fosse riuscita ad arrivare a giocarsi il trofeo. Ed è quello che accadrà mercoledì 22 maggio.

Impostazioni privacy