FA Cup, la partita da non perdere: Manchester United-Liverpool

Turno di riposo in Premier League (escluso il match da recuperare tra Aston Villa e Newcastle) con la FA Cup che torna a prendersi la scena. Da venerdì a lunedì si giocheranno le sfide del quarto turno e i fari saranno puntati ad Old Trafford dove il Manchester United ospiterà il Liverpool in una sorta di secondo round dopo lo zero a zero maturato in campionato. Due squadre in piena corsa per la vittoria della Premier sono pronti a darsi battaglia con l’obiettivo di restare in corsa in una competizione storica per i club inglesi.

FA Cup, voglia di spettacolo

La speranza è che nella sfida del quarto turno si vedano i goal, quelli mancati nel match di campionato anche perché questa volta ci si gioca il passaggio del turno. Difficile dire quali possano essere le chiavi del match considerando come le due squadre, dopo la gara del diciassette gennaio, si conoscano quasi alla perfezione; la differenza, probabilmente, la faranno le giocate dei singoli. Bruno Fernandes da una parte e Salah dall’altra sono senza dubbio i più indicati per dare il cambio di marcia all’interno di novanta minuti che si preannunciano decisamente equilibrati. Ottenere la qualificazione, oltre a far fuori una delle principali concorrenti per la vittoria finale, darebbe una spinta ulteriore nella volata verso la conquista della Premier.

Sarà interessante anche lo scontro in panchina tra due tecnici molto diversi tra di loro. Da una parte Solskjær che, dopo un periodo non semplice in cui si pensava potesse anche essere esonerato, ha trovato la quadratura giusta e grazie ad un gioco estremamente concreto vuole giocarsi le proprie carte fino alla fine; dall’altra Klopp chiamato a ritrovare quel gioco con cui, in un paio di stagioni, ha vinto tutto. Quest’anno, complici le numerose assenze, il suo Liverpool è andato ad intermittenza; per eliminare lo United, però, servirà ritrovare la versione migliore.

Impostazioni privacy