Gold Cup: pari Messico, El Salvador sogna i quarti

In Gold Cup si è chiusa la seconda giornata anche nel Gruppo C e da domani si tornerà in campo per l’ultimo turno della fase a gironi. Nel Gruppo del Messico spicca la vittoria di El Salvador contro la matricola Curaçao mentre la Tricolor non è andata oltre lo 0-0 contro la Giamaica. Entriamo nel vivo della giornata.

Messico poco ambizioso: non supera la Giamaica

Il Messico nonostante abbia convocato una selezione di fatto alternativa si presenta in questo girone come grande favorita e ogni passo falso viene valutato come un colpo a vuoto per il Tri. E così anche il pari con la Giamaica, sulla carta la più competitiva delle avversarie del girone, può essere interpretato come un fallimento. Il Messico comunque deve guardare al lato positivo, nonostante lo 0-0: il apssaggio del turno è archiviato visto che nell’ultima giornata l’impegno contro il Curaçao garantirà quasi sicuramente una vittoria larga; rimangono da impostare le tre sfide ad eliminazione diretta dove questa squadra acnora non sembra in grado i poter andare verso il trofeo su un tappeto rosso.

Il sogno di El Salvador

El Salvador ha sfruttato il calendario per rimettersi in gioco: dopo il KO della prima giornata contro il Messico ha battuto per 2-0 il Curaçao portandosi a 3 punti in classifica, 1 solo in meno della Giamaica che affronterà nel prossimo turno per giocarsi il secondo posto. Il sogno di El Salvador è quello di conquistare i quarti di finale e se l’Honduras non dovesse battere il Canada segnando almeno 3 gol o con 2 gol di scarto nell’ultimo incontro a quel punto anche il terzo posto basterebbe per la qualificazione. Visto che la nazionale salvadoregna giocherà già conscia del risultato dell’altra partita del Gruppo A , potrebbe andare allo scontro diretto con la Giamaica con un pass già diretto per i quarti di finale.

Impostazioni privacy