I profili in uscita del Real Madrid: quante occasioni sul mercato

Se il mercato del Real Madrid in entrata non dovrebbe avere grossi scossoni di qui in avanti, quello in uscita sarà certamente attivissimo: ci sono infatti tanti profili nei Blancos che potrebbero lasciare in cerca o di minuti per crescere oppure per rilanciarsi dopo anni anonimi.

I giovani da valorizzare

Alcuni giocatori torneranno dal prestito e probabilmente lasceranno in fretta Valdebebas: Kubo potrebbe anche essere venduto a titolo definitivo, così come Odriozola che non viene considerato da Ancelotti, mentre per Reinier, quest’anno al Borussia Dortmund, ci sarà un’altra esperienza in prestito secco per trovare minuti e valorizzarsi altrove vista la tanta concorrenza nel suo ruolo. Mayoral aspetta novità ma è un probabile partente, mentre Vallejo, pur da quinto centrale in rosa, ha voglia di rimanere.

Chi dovrebbe lasciare il Real Madrid

Alla porta ci sono anche nomi di un certo rilievo come Luka Jovic e Dani Ceballos. Il serbo può andare in prestito alla Fiorentina, ma in assenza di un vice-Benzema (in tal caso Mayoral o un acquisto da fare alla Richarlison) è difficile vederlo con le valigie in mano troppo presto. L’andaluso invece vuole tornare al Betis, che pur con offerte minime si sta muovendo per un acquisto importantissimo in ottica Europa League e corsa al quarto posto.

Il caso Asensio

Il nome grosso che può lasciare il Real Madrid dopo Marcelo e Bale è quello di Marco Asensio: in questo caso però servirebbe prima l’arrivo di un sostituto, globalmente inquadrato con Gnabry del Bayern Monaco. Impossibile che il maiorchino lasci il Real senza venire rimpiazzato, quindi nonostante le possibilità di un suo passaggio al Milan, bisogna valutare prima la fattibilità di un’altra operazione in entrata di un certo peso.

Impostazioni privacy