Il derby basco tra Real Sociedad e Athletic Club è una delle sfide più calde di Spagna. Nel match di questo pomeriggio questa rivalità si è sentita eccome visto che ne è uscita una partita molto sporca e cattiva dal punto di vista agonistico. Le due squadre non si sono risparmiate e alla fine a portare a casa i tre punti sono stati i padroni di casa che grazie ai gol di Willian José e Oyarzabal hanno interrotto la striscia positiva degli acerrimi rivali.

La Real Sociedad, con questi tre punti, continua la sua marcia verso l’Europa visto che ora i punti di distacco dalla sesta posizione sono solamente due. Dal punto di vista tecnico i bianco blu sono sicuramente tra le squadre più interessanti dell’intera Liga e i marcatori del match di oggi rappresentano al meglio questo concetto. Il vantaggio è arrivato grazie al gioiellino di casa Mikel Oyarzabal che a soli 21 anni è già un elemento imprescindibile di questa squadra. Lo stesso Oyarzabal ha dimostrato di trovarsi molto bene quando l’avversario è l’Athletic Club visto che nel match di andata era riuscito addirittura a siglare una doppietta nel 3-1 del San Mamés. Insieme a Mikel, che sale a 6 gol in 21 presenze in Liga, oggi è andato a segno anche un Willian José che si è ritrovato dal punto di vista realizzativo, e anche da quello psicologico, nella sfida del Bernabéu del 6 gennaio quando la Real si impose con un netto 2-0. L’attaccante brasiliano ha infatti segnato, compreso quello di oggi, 5 gol nelle ultime 5 partite. Numeri questi che hanno permesso alla Real Sociedad di infilare cinque risultati utili consecutivi con 3 successi e 2 pareggi.

Dall’altra parte c’è un Athletic Club che con questa sconfitta interrompe una striscia positiva di 9 partite. Dopo un disastroso inizio di Liga i bianco rossi si sono ritrovati e, grazie alla ritrovata vena realizzativa di Iñaki Williams e alle prestazioni di squadra in generale migliorate, sono riusciti a portare a 5 i punti di vantaggio sul terzultimo posto mentre la zona Europa League è lontana ad ora 6 punti. La sfida di oggi, oltre che per la classifica, era molto importante dal punto di vista mentale visto che un successo avrebbe sia vendicato il K.O. dell’andata tra le mura amiche e sia caricato a pallettoni una squadra che si sarebbe avvicinata alla sesta posizione. Questa sconfitta, invece, blocca la rincorsa dell’Athletic che ora dovrà riprendersi subito visto che la prossima squadra da affrontare in Liga sarà la capolista Barcellona.