Torna la rubrica Futurbola, dove vi parliamo di giovanissimi talenti europei alla ricerca di successo. Gli Europei U-17 in Azerbaijan ci stanno dando davvero un sacco di spunti per analizzare numerosi campioncini che un giorno, chissà, indosseranno la maglia di una prima squadra affermata. Oggi tratteremo di Josè Gomes, fenomenale attaccante della selezione portoghese che è riuscito a fare la differenza in ogni singola partita giocata dai rosso-verdi.

images (20)

Alla costante ricerca di un centravanti di qualità post-Pauleta, i Lusitani forse potranno dire di averne trovato uno. Ze Gomes, abbreviativo di Jose Gomes, sembra essere il profilo giusto per poter sognare in grande nei prossimi anni, ma concentriamoci sulle caratteristiche di questo attaccante e sul suo rendimento agli Europei azeri.

Sei gol in 5 partite in questa competizione per nazionale, e sette gol in ancora 5 incontri nell’ormai famosa UEFA Youth League: è questo il modo in cui Josè Gomes si è presentato al calcio professionistico all’età di 17 anni. Come è riuscito ad ottenere questi numeri impressionanti? Con grandi doti balistiche, un ottimo dribbling stretto e l’indispensabile arte del saper aggredire lo spazio vuoto. Questo numero 9 è un attaccante completo, ed è in grado, in caso di evenienza, di poter spaziare sia da ala destra che da ala sinistra. Dietro di sè ha avuto e sta avendo squadre preparatissime come la selezione Lusitana e le giovanili del Benfica, ma lui è sempre risultato essere la punta di diamante del castello. La nazionale portoghese ha serie intenzione di portarsi a casa il titolo dopo le 5 reti rifilate alla forte Austria, e la consapevolezza della superiorità rispetto all’Olanda, prossima avversaria, e sappiamo già che lui sarà protagonista indiscusso contro gli Orange.

images (21)

Il giovane attaccante sarà verosimilmente incoronato come migliore giocatore del torneo se insieme ai suoi compagni riuscirà a raggiungere la finale: dando un’occhiata a un po’ di recenti vincitori di questo premio personale troviamo gente del calibro di Wayne Rooney, Cesc Fabregas, Nuri Sahin, Toni Kroos, Bojan Krkic e Mario Gotze. Il talentuoso Josè Gomes, sicuramente, saprà ambientarsi bene nel mondo di questi campioni! Buona fortuna campione, chissà che il Portogallo abbia finalmente trovato il suo centravanti…