Contro lo Stoccarda bisognava vincere, e Terzic ne era pienamente consapevole. Una sconfitta, infatti, avrebbe permesso al Bayer Leverkusen di andare a pari punti con il Borussia Dortmund, che quindi avrebbe rischiato di mettere in discussione anche la qualificazione alla prossima Europa League. Pur rischiando addirittura di tornare a casa con zero punti, i gialloneri sono riusciti a battere gli Schwaben, che hanno confermato di essere una squadra complicata da battere.

Il gol di Kalajdzic, infatti, sembrava aver “tagliato” le gambe ai giocatori di Terzic, che avevano giocato un primo tempo ben al di sotto delle loro potenzialità. Nel secondo tempo, tuttavia, è emerso tutto il potenziale dei giovani del Borussia Dortmund: a guidare la squadra alla vittoria sono state infatti le grandi prove di Reyna, Bellingham, Haaland e Knauff, che ha realizzato il gol del definitivo 3-2 con un gran destro a giro, battendo così un incolpevole Kobel. Da non dimenticare nemmeno la prestazione di grande sacrificio di Marco Reus, autore del gol del primo sorpasso e capace di trascinare il Borussia con il suo grande carisma.

Ciononostante, Terzic non può tornare a casa totalmente sereno: il suo Borussia Dortmund è infatti sembrato inconcludente per larghi tratti della gara, con gli interpreti più importanti che sono riusciti ad incidere solamente nel secondo tempo. La difesa, in particolare, ha mostrato tutta la sua fragilità, non riuscendo a gestire un attaccante forte fisicamente e tecnicamente come Kalajdzic. Ed è proprio quest’ultimo aspetto quello su cui si dovrà concentrare il giovane allenatore dei gialloneri, che in settimana affronterà un Manchester City determinato a vincere la coppa più prestigiosa d’Europa: per questo motivo, Haaland e compagni non potranno permettersi alcuna distrazione difensiva, anche perché dall’altra parte non ci sarà un attaccante inesperto (per quanto talentuoso) come Kalajdzic.

Terzic, però, potrà contare sull’imprevedibilità di un ragazzo come Ansgar Knauff, che, non avendo nulla da perdere, potrebbe decidere di trascinare la sua squadra fino alle semifinali.