Questa sera si chiuderà il quadro delle semifinali della FA Cup; dopo il successo del Chelsea, nella giornata di ieri, Leicester e Southampton si giocheranno l’accesso alla finale. Grande occasione per le Foxes di alzare un trofeo e coronare nel migliore dei modi il biennio targato Rodgers; con la qualificazione Champions molto complicata sia per un calendario che mette, nelle ultime tre giornate, United, Chelsea e Tottenham sia per una concorrenza decisamente difficile con Blues e Liverpool rispettivamente a meno due e a meno quattro dal Leicester. Per questi motivi l’FA Cup rappresenta l’occasione da non sbagliare.

Leicester, il coronamento di un percorso

Da quando Rodgers è arrivato sulla panchina del King Power Stadium, il Leicester è tornato ad essere un club di prima fascia in Premier League e sono due anni che popolano la parte alta della classifica. In questa stagione il rischio è quello di perdere il treno Champions proprio come l’anno scorso; la squadra arriva da due sconfitte consecutive è in un momento di calo fisico e mentale e ha di fronte un calendario per nulla semplice. Sullo sfondo, però, la possibilità di giocarsi una finale che potrebbe cambiare completamente la stagione delle Foxes. La sfida con il Southampton è decisamente alla portata considerando anche la stagione non proprio felice vissuta dai Saints; anche l’eventuale finale porterebbe un match da potersi giocare, quasi, ad armi pari. Rispetto al Manchester City, il Chelsea può rappresentare un ostacolo meno proibitivo da superare. Il modo di giocare delle Foxes può mettere in difficoltà la difesa Blues soprattutto con la capacità del reparto offensivo di non dare punti di riferimento.

Senza andare troppo oltre, il Leicester deve concentrarsi sul match odierno perché l’occasione è ghiotta e non va sbagliata. Southampton oggi e eventualmente il Chelsea il prossimo quindici maggio; le Foxes possono alzare un trofeo per cambiare completamente la propria stagione.