L’Eibar è a tutti gli effetti la squadra più in forma della Liga da almeno un mese a questa parte. La vittoria di stasera contro il Girona, altra squadra che sta attraversando un ottimo periodo, permette ai ragazzi di Mendilibar di raggiungere momentaneamente il Villarreal a quota 24 punti.

L’autentico mattatore della serata è stato sicuramente Takashi Inui, il centrocampista giapponese, che nel weekend scorso ha trovato il suo primo gol in questa Liga contro il Valencia, ha siglato una doppietta determinante ai fini del risultato. Portandosi a quota 3 gol in Liga, Inui ha già pareggiato i gol segnati nelle scorse due stagioni con la maglia dell’Eibar. Eibar che, fino ad un mese fa, stava attraversando un periodo complicatissimo fatto di prestazioni troppo spesso deludenti e risultati insoddisfacenti, soprattutto visto anche quello che hanno fatto i ragazzi di Mendilibar nella scorsa stagione. A completare il tabellino nella bellissima vittoria per 4-1 contro il Girona sono Charles, sesto gol in 14 presenze per l’ex Malaga, e Jordán, centrocampista con il vizio del gol che porta a 5 le sue segnature in questa Liga.

Il cammino dell’Eibar, come vi accennavamo, è molto positivo. Nelle ultime cinque partite di Liga sono arrivate infatti ben 4 vittorie ed un pareggio. In classifica Inui e compagni, grazie ai tre punti conquistati stasera, si portano a quota 24 punti agganciando momentaneamente il Villarreal. Ora, dire che l’Eibar possa ad ambire alle posizioni che garantirebbero la qualificazione alla prossima Europa League sembra essere troppo, ma questa squadra ha dimostrato, e sta dimostrando, di riuscire a rialzare la testa dopo risultati ben al di sotto alle aspettative, l’Eibar c’è e darà del filo da torcere a tutti da qui alla fine e, visto il cammino altalenante del Villarreal aggiunto alle difficoltà di Real Sociedad e Athletic Club ad ingranare la marcia giusta, l’Europa non sembra poi cosi un miraggio.

Il Girona, che era reduce da due belle vittorie consecutive, trova una sconfitta che non deve però cancellare quanto di buono fatto in queste prime diciassette giornate di Liga. Ricordiamo che il Girona è una neopromossa e in classifica veleggia in tutta tranquillità a metà classifica con 23 punti e che ha in Stuani il proprio bomber, l’attaccante uruguaiano ha infatti segnato fino ad ora 9 gol in 15 presenze.