Liga, il punto del lunedì: poker del Barcellona, cade ancora in trasferta il Valencia

Il sedicesimo turno di Liga ci ha regalato alcuni risultati sorprendenti, a partire dal Valencia che cade sul campo dell’Eibar, passando per il Levante che strappa un ottimo pareggio sul campo del Siviglia ed infine il Villarreal che, reduce da tre sconfitte consecutive, riesce a portare a casa i tre punti da Vigo. Con il Real Madrid, che nella giornata di sabato ha alzato al cielo il Mondiale per Club per la seconda volta consecutiva, che ad oggi ha una partita da recuperare, andiamo a scoprire insieme com’è cambiata la classifica della massima divisione spagnola in attesa di vedere cosa combineranno Malaga e Betis nel posticipo di questa sera.

LOTTA PER IL TITOLO – Il Barcellona continua a viaggiare a vele spiegate, in questo weekend i ragazzi di Valverde hanno inflitto un pesantissimo 4-0 al Deportivo la Coruña grazie alle doppiette di Suarez e Paulinho, il centrocampista brasiliano sta dimostrando di essere una pedina fondamentale nello scacchiere tattico dei blaugrana. L’Atletico Madrid, sfruttando la sconfitta del Valencia, si porta in seconda posizione a -6 dal Barcellona. I colchoneros hanno battuto con un risicato 1-0 l’Alavés grazie al gol di Fernando Torres. Il Valencia, che come accennavamo ha subito un’altra sconfitta, si trova ora a -8 dalla vetta ma soprattutto preoccupa il ruolino di marcia lontano dal Mestalla, nelle ultime due trasferte contro Getafe e Eibar, due avversari sulla carta non irresistibili, sono arrivate due brutte sconfitte. Il Real Madrid, vista l’ennesima vittoria del Barça, dovrà assolutamente portare a casa l’intera posta in palio nella super sfida di sabato prossimo quando al Bernabeu arriveranno proprio Messi e compagni. Intanto Cristiano Ronaldo ha deciso la finale del Mondiale per Club permettendo alle merengues di alzare al cielo l’ennesimo trofeo.

QUALIFICAZIONE ALLE COPPE EUROPEE – Il Siviglia non va oltre lo 0-0 casalingo contro il Levante permettendo alle inseguitrici di avvicinarsi. Il Villarreal, battendo il Celta Vigo grazie alla rete di Pablo Fornals, torna infatti a vincere dopo tre sconfitte e si porta a 24 punti, 5 in meno dei rojiblancos. Un punto più indietro del submarino amarillo troviamo quella che è fino ad ora la più bella sorpresa di questa Liga, il Girona. La squadra catalana, neopromossa, ha messo in fila la seconda vittoria consecutiva grazie al successo ottenuto tra le mura amiche contro il Getafe, decisivo ancora una volta Stuani che porta a 9 i suoi centri stagionali in 14 presenze. L’Eibar sembra essersi dimenticato dell’inizio complicato ed ora si trova a soli 3 punti di distacco dal sesto posto, nel weekend è arrivata una grandissima vittoria contro il Valencia. Il derby basco tra Athletic Club e Real Sociedad finisce con uno scialbo 0-0, i primi infilano il quinto risultato utile consecutivo raggiungendo in classifica a quota 18 punti il Celta Vigo. I Txuri-urdin, invece, nelle ultime cinque partite giocate di Liga hanno trovato solamente 3 pareggi e 2 sconfitte, un ruolino di marcia che rischia di far allontanare troppo dal sesto posto i bianco blu.

LOTTA PER LA SALVEZZA – Il Las Palmas pareggia 2-2 in casa contro l’Espanyol in un match che poteva risultare decisivo per svoltare in positivo in caso di successo. I canari rimangono dunque ultimi in classifica con 11 punti, gli stessi del Malaga che deve ancora giocare il suo match del sedicesimo turno. L’Alavés conferma di vivere un buon periodo, la sconfitta per 1-0 subita al Wanda Metropolitano ovviamente non soddisfa i ragazzi di Abelardo Fernández Antuña ma allo stesso tempo, dopo due vittorie consecutive, certifica come questa squadra abbia probabilmente trovato la quadra giusta per dare l’assalto alla salvezza. Sconfitta pesante, invece, quella del Depor che esce dal Camp Nou con un 4-0 che non ammette discussioni, i galiziani si trovano ai margini della zona retrocessione con 15 punti. Il Levante, che sta vivendo un periodo complicato, porta a casa un preziosissimo punto dalla trasferta di Siviglia portandosi a 17 punti in classifica, gli stessi dell’Espanyol.

IL POSTICIPO DEL LUNEDÌ – Il posticipo che andrà in scena questa sera vedrà impegnate due squadre che vivono momenti diametralmente opposti. Il Malaga, padrone di casa, nelle ultime partite è riuscito a trovare punti importanti per rimanere avvinghiato al trenino di squadre che punta alla salvezza. Il Betis, invece, dopo un inizio di Liga davvero esaltante, è reduce da due sconfitte consecutive e nelle ultime cinque partite di campionato sono arrivati solamente due punti, i bianco verdi si trovano ora al 14esimo posto con 18 punti, 6 in più dell’Alavés terzultimo.

Impostazioni privacy