Liga, il punto del lunedì: vincono Real e Barcellona, frena il Siviglia

Bentornati col nostro consueto appuntamento con l’analisi di quanto successo nel weekend appena trascorso nella Liga, dalle vittorie, entrambe per 3-2, di Real Madrid e Barcellona alla frenata del Siviglia che pareggia 0-0 a Valencia staccandosi di 3 punti dall’Atletico Madrid terzo.

LOTTA PER IL TITOLO

Vittorie sofferte ma altrettanto importanti per Real e Barcellona che vincono entrambe con il risultato di 3-2, la squadra di Zidane, con molte seconde linee in campo, porta a casa i tre punti grazie ad un gol di Isco al novantesimo minuto, un gol che ha una valenza incredibile per quanto riguarda la conquista della Liga. Il Barça passa invece, al Camp Nou, contro una Real Sociedad mai doma, grazie ad una doppietta di Leo Messi, ora la squadra di Luis Enrique è chiamata a risposte importanti sia in settimana nel ritorno dei quarti di finale di Champions League contro la Juventus e sia settimana prossima quando ci sarà proprio lo scontro diretto con le merengues. A sei giornate dal termine il Real, sempre con una partita in meno, mantiene dunque i 3 punti di vantaggio sul Barcellona.

QUALIFICAZIONE ALLE COPPE EUROPEE

L’Atletico Madrid vince 3-0 contro l’Osasuna e porta a 3 i punti di vantaggio nei confronti di un Siviglia che non è riuscito ad andare oltre lo 0-0 in casa del Valencia, continua il periodo negativo della banda di Sampaoli che ha vinto una sola partita delle ultime 5 giocate nella Liga. Per quanto riguarda, invece, l’inseguimento all’Europa League, in attesa di sapere cosa combinerà questa sera il Villarreal in casa dell’Alaves, l’Athletic Club, grazie al 5-1 inflitto al Las Palmas, balza al sesto posto superando la Real Sociedad sconfitta in casa del Barcellona. Perde anche l’Eibar, 2-0 sul campo del Betis, che rimane fermo a 50 punti in classifica, due in meno rispetto al settimo posto e tre rispetto al sesto. Con la seconda vittoria consecutiva, l’Espanyol si avvicina alle posizioni che garantirebbero la qualificazione alla prossima Europa League, la squadra bianco blu di Barcellona, infatti, ha raggiunto quota 49 punti in classifica, solamente tre in meno della Real Sociedad settima.

LOTTA PER LA SALVEZZA

Il Deportivo la Coruña, grazie alla vittoria per 2-0 ottenuta contro il Malaga, compie un passo importante per la salvezza, la squadra di Pepe Mel, infatti, porta a 9 i punti di distacco rispetto al terzultimo posto occupato attualmente dallo Sporting Gijon. Vince anche il Betis, 2-0 contro l’Eibar, che sale a quota 34 punti, 12 in più rispetto alla zona retrocessione, un ottimo bottino che a sei giornate dal termine vuol dire salvezza quasi certa. Le ultime 4 in classifica perdono tutte e lasciano invariati i propri distacchi con l’Osasuna che aspetta solamente di avere la matematica certezza della retrocessione. Il Leganes quartultimo perde in casa 1-0 contro l’Espanyol e rimane fermo a quota 27 punti, 5 punti più indietro troviamo lo Sporting Gijon che è andato ad un passo dal fermare sul pari niente di meno che il Real Madrid, in penultima posizione c’è il Granada che ha subito una netta sconfitta, tra le mura amiche, contro il Celta Vigo per 3-0.

IL POSTICIPO DEL LUNEDÌ

Partita molto importante quella di questa sera per il Villarreal che, in caso di successo sul campo dell’Alaves, porterebbe a 4 i punti di vantaggio sul sesto posto che ora è occupato dall’Athletic Club. Per il submarino amarillo, però, l’impegno non è proprio dei più semplici visto che l’Alaves, che veleggia in tutta tranquillità a metà classifica, giocherà con la mente sgombra pronta a regalare ai propri tifosi un’altra serata da ricordare.

Impostazioni privacy