Liga, zona Europa League: il Villarreal chiude quinto, la Real Sociedad sorpassa l’Athletic Club che ora spera nel Barcellona

Con tre partite in contemporanea e cosi pochi punti di distacco tra le tre squadre in lotta per la zona Europa League era lecito aspettarsi sfide scoppiettanti e la Liga come al solito non ha deluso, il Villarreal si conferma al quinto posto mentre la Real Sociedad sorpassa un Athletic Club che ora deve sperare che il Barcellona vinca la Copa del Rey per qualificarsi ai preliminari della prossima Europa League, andiamo a scoprire insieme cosa è successo in questo pomeriggio col profumo d’Europa nel massimo campionato spagnolo.

VILLARREAL QUINTO (67 punti)

Vittoria tanto bella quanto importante per il submarino amarillo che espugna il Mestalla battendo i padroni di casa con un netto 3-1, questo successo permette agli uomini agli ordini di mister Fran Escribá di concludere la stagione al quinto posto che vuol dire qualificazione diretta alla fase a gironi della prossima Europa League. Stagione esaltante quella di Soldado e compagni che hanno chiuso un campionato splendido con solo 33 reti subite, solo l’Atletico Madrid ha fatto meglio. Nel match odierno i gialli sono prima passati in vantaggio al primo minuto grazie al quarto gol in campionato di Roberto Soldado per poi subire il ritorno del Valencia con il gol di Nani ma il Villarreal non molla un millimetro e riesce a riportarsi in vantaggio grazie a Trigueros al 58minuto trovando poi il gol della tranquillità grazie a Nicola Sansone a 2 minuti dalla fine, l’attaccante italiano chiude la sua prima stagione in Spagna con 9 reti realizzate (8 nella Liga e 1 in Europa League).

REAL SOCIEDAD SESTA (64 punti)

Partita pazzesca quella del Balaidos che ha visto i padroni di casa portarsi in vantaggio con l’ennesimo gol stagionale di Iago Aspas dopo 54 minuti di gioco, la Real Sociedad a 8 minuti dalla fine trova il gol del pareggio che in quel momento avrebbe voluto dire sesto posto grazie ad Oyarzabal. A 12 secondi dal novantesimo minuto la squadra di casa si riporta in vantaggio grazie ad una sassata che si infila nel sette di Hjulsager e proprio quando sembrava tutto perso per la squadra di Eusebio Sacristán ecco che arriva la capocciata di Juanmi al 93esimo minuto che fa impazzire il settore ospiti del Balaidos e che soprattutto regala il sesto posto alla Real Sociedad grazie alla contemporanea sconfitta dell’Athletic Club al Vicente Calderon. Quella appena conclusa è stata una Liga comunque molto positiva per la Real Sociedad che ha espresso un buonissimo calcio soprattutto nel girone di andata mentre nel girone di ritorno sono emerse difficoltà che hanno fatto sprofondare la squadra fuori dalla zona Europa League ma la forza d’animo e un’idea di gioco chiara hanno aiutato questa squadra a riprendersi e a raggiungere un sesto posto che vuol dire preliminari di Europa League.

ATHLETIC CLUB SETTIMO (63 punti)

Non poteva che finire con una sconfitta in trasferta la stagione dell’Athletic Club che lontano dal San Mamés ha raccolto solamente 20 punti dei 63 totali che piazzano la squadra basca al settimo posto, una posizione che vorrebbe dire preliminari di Europa League solamente nel caso in cui il Barcellona vinca la Copa del Rey. All’Atletico Madrid sono bastati 11 minuti per distruggere le aspettative della squadra di Bilbao, è Fernando Torres a sentenziare la squadra ospite con due gol realizzati all’ottavo e all’undicesimo minuto di gioco. Al 71esimo minuto ci aveva provato Inaki Williams a riaprire la partita ma ad un minuto dalla fine è Angel Correa a trovare il gol che chiude i conti sul 3-1 che sarà anche il risultato finale di quella che è stata l’ultima partita al Vicente Calderon dei colchoneros. C’è sicuramente molta delusione tra gli uomini di mister Valverde che ora vivranno la finale di Copa del Rey tifando per il Barcellona.

Vi lasciamo con gli highlights delle tre partite.

Impostazioni privacy