Ligue 1, panoramica dei giovani del campionato

Senza dubbio, nei principali campionati europei, la Ligue 1 è spesso la lega più abbandonata e meno seguita. Questo vale sia per il pubblico italiano che europeo, ma ci sono delle statistiche interessanti a riguardo della prima divisione francese. In questo articolo tenteremo di concentrarci sui giovani del campionato. La Ligue 1 è infatti il secondo dei 5 principali campionati europeo per giovinezza delle rose. Mantiene comunque il podio anche se si inserisse la Eredivisie, per antonomasia la lega dei giovani.

L’età media in Ligue 1 è di 25.7 anni, ed ogni club può vantare qualche giovane di sicuro prospetto. Molte società sono inoltre al top delle giovanili europee, ed il PSG ed il Monaco possono essere delle mine vaganti anche nella Youth League. Passiamo ora ad una panoramica generale dei giovani talenti, con una breve analisi per le situazioni di tutte le squadre.

OGC NIZZA: età media 23.6 anni. La società che comanda attualmente il campionato è anche la più giovane in assoluto. Balotelli è stato il grande colpo di mercato, e nonostante abbia ancora una lunga carriera davanti, paradossalmente ha alzato la media. A spiccare la particolarità del pacchetto di portieri. In rosa ce ne sono 4, e ben 3 sono sotto la soglia dei 23 anni. Malang Sarr, difensore centrale, è già al centro di grandi aste di mercato che vedono Juventus, Inter ed Arsenal in prima linea, e ha solo 17 anni. Anche Ricardo Pereira, terzino solo ventenne, è uno dei giocatori più preziosi del club, insieme alla stella Koziello. Il centrocampista francese a soli 20 anni sta incantando gli appassionati di Ligue 1, così come Pleà, 23enne, che da un paio di stagioni mantiene il buon vizio del gol.

FC NANTES: età media 23.9 anni. C’è tanta strada da fare per il club gialloverde prima di arrivare ai top del calcio francese. La filosofia però è quella giusta: i giovani sono molti, anche se nessun talento spicca in particolar modo. La tattica del mercato estivo ha visto una girandola di prestiti di giovani talenti, molti dei quali legati al club con un diritto di riscatto. Potrebbero esserci molti esuberi in futuro, ma di sicuro qualche calciatore riuscirà a farsi ricordare nella storia del Nantes.

AS MONACO: età media 24.5 anni. Una rosa molto giovane per la seconda forza del calcio francese. Il nome di Benjamin Mendy sarà sicuramente noto agli addetti ai lavori, ed è bello scoprire che il terzino è solo 22enne. Sull’altra fascia troviamo Sidibè, 24enne già più maturo ma con un grande futuro. Tuttavia è a centrocampo che il Monaco ha un futuro brillantissimo. Bernardo Silva, Fabinho e Lemar fanno già un gruzzolo di 44 milioni nelle tasche dei monegaschi. Il talento è tantissimo, ora la palla passa ad allenatori e simili, che avranno il compito di spremere tutta la bravura contenuta in questi giovani.

OLYMPIQUE LIONE: età media 24.7 anni. Che spettacolo la rosa del Lione. Il futuro torna a sorridere agli ex campioni di Francia, che con una rosa titolare giovanissima possono tornare ai vertici del calcio europeo. L’acquisto di Mammana è emblema di tutto ciò: si spendono soldi anche e sopratutto per giovani promesse, ed il giovane argentino non deluderà. A centrocampo sono già un paio di anni che si sentono i nomi di Tolisso e Darder: a loro si sta aggiungendo Tousart, leader della nazionale U19 campione d’Europa. Cornet, Fekir e Lacazette formano un attacco con una media età di 22.3 anni: un dato straordinario!

TOLOSA FC: età media 24.9 anni. Dopo gli spettri di una vicinissima retrocessione, i bianco-viola stanno tentando di ricostruire la propria squadra. Alban Lafont sta diventando un lingotto d’oro nel mondo dei portieri: a soli 17 anni è già valutato 2.5 milioni di euro. Come nel caso del Nantes nessuno è già la stella da preservare: tutti cresceranno allo stesso ritmo, e qualcuno potrà entrare nell’elite del calcio europeo. Un realismo, da parte del club di Tolosa, molto positivo.

malcolm_3551211_1000x500

FC GIRONDINS BORDEAUX: età media 25 anni. Siamo ancora sotto alla media europea con i Girondini. Bernardoni, portiere, è stato titolare nella vittoria dell’Europeo U19 della Francia, mentre Sabaly, arrivato dal PSG sta prendendo le redini della difesa. A centrocampo Ounas sta crescendo anche grazie all’esperienza di Plasil e Toulalan, ma è l’attacco il punto forte del club della città del vino. Malcom è uno degli esterni più promettenti di tutto il sudamerica, mentre Rolan sta prendendo le misure per essere a capo, o quasi, delle prossime classifiche cannonieri. Ci sarà da divertirsi con questi due talenti…

STADE RENNAIS FC: età media 25.1 anni. Sarà una delle stagioni più importanti della storia recenti del Rennais, questa appena cominciata. Il motivo? Semplice. Ci sono moltissimi giovani in cerca di conferme, e questo potrebbe l’anno giusto per molti di loro. La stella della squadra è Ntep, ala 24enne che è a border-line della sua crescita: o adesso, o mai più!

OLYMPIQUE MARSIGLIA: età media 25.1 anni. Ben 29 giocatori nella rosa dei meridionali, e molti di loro sono giovani, come confermato dalla media età. Interessantissimo l’interesse che la Premier League ha in tutto questo. Due giocatori provenienti dall’oltremanica sono le giovani speranze dell’OM. Parliamo di Thauvin, in arrivo dal retrocesso Newcastle, e di N’Jie, promettente attaccante del Tottenham. Per quanto riguarda il primo, nonostante la giovane età l’esperienza non manca, e forse potrebbero essere questi i medi buoni per la vendemmia dell’ala. Per N’Jie serve più pazienza. A White Hart Lane non ha praticamente mai giocato, ed all’età di 23 anni è giusto avere esperienza con persone che parlano la tua lingua, il francese.

PARIS SAINT GERMAIN: media età 25.5 anni. Parliamo ora dei colossi del calcio francese. E’ interessante notare che i campioni in carica hanno un giovane dai 21 ai 24 anni per reparto, ed altrettanto dai 18 ai 20. Parliamo delle prime linee: Areola, Marquinhos, Verratti e Jesè. Non penso ci sia bisogno di parole per questi 4 fenomenali talenti. Da parte loro ci si aspetta davvero tanto per il futuro. Passiamo alle seconde linee: Descamps, Kimbempe, Rabiot e Augustin. Il terzo ed il quarto sono già sulla bocca di tutti, ed in più il PSG, con il mercato estivo, si è confermata potenza europea grazie ad un espandimento generale delle giovanili. Va bene essere avversi ai troppi soldi nel calcio, ma fino ad ora i movimenti del club sono da applausi…

thill-580x284

FC METZ: media età 25.5 anni. Apriamo il discorso sul Metz ricordando ciò che è successo nello scorso weekend. La società neopromossa ha fatto esordire il Lussemburghese Vincent Thill, centrocampista classe 2000. Avete capito bene, a soli 16 anni Thill ha infranto tanti record del campionato francese e più in generale dei campionati europei. Oltre al bambino, in rosa compaiono giovani altrettanto interessanti, alcuni dei quali sotto la soglia dei 20 anni. Nessuno si è ancora affermato, ma il Metz ha le basi per un futuro migliore del passato.

SC BASTIA: media età 25.8 anni. Gli isolani dispongono di un centrocampo davvero molto giovane. Tuttavia, le altre zone del campo sono popolate da giocatori con grande esperienza e già qualche anno di troppo. I propositi per un generale ringiovanimento della rosa non mancano, ma serve ancora uno sforzo per poter affermarsi tra le più radianti società del futuro.

AS SAINT ETIENNE: media età 26.1. Per quanto sia competitiva, la squadra più tifata di Francia non ha molti giovani nelle sue file. Due dei migliori a disposizione sono entrambi centrocampisti. Il primo, Ole Selnaes, è un norvegese classe 1994 che nella scorsa stagione ha un po’ tradito le aspettative. Discorso diverso per il compagno di reparto Jordan Veretout, tornato in patria dopo la retrocessione dell’Aston Villa e pronto ad un rilancio della sua carriera all’età di 23 anni.

FC LORIENT: età media 26.3 anni. Non un modello da seguire per il club arancio-nero. In rosa non appaiono giovani di estrema qualità, anche se la media d’età resta abbastanza bassa. L’ingaggio dello svincolato ed ormai cotto Jèrèmie Aliadére, 33enne, dimostra un disinteressamento al futuro della squadra, che può essere indubbiamente dannoso negli anni a venire.

SCO ANGERS: età media 26.6 anni. Sono solo quattro i giocatori sotto i 23 anni presenti in rosa. Non il migliore dei modi per rinnovare la situazione dopo la stagione molto positiva appena passata. Da neopromossa l’anno scorso, l’Angers è stata una delle rivelazione del campionato, restando in zona europea per davvero molto molto tempo. Questo potrebbe essere un altro anno positivo grazie a giocatori ben vaccinati, ma nelle prossime stagioni sarà dura mantenersi su alti livelli.

Cuisance

AS NANCY LORRAINE: età media 26.6 anni. Per la situazione della squadra neopromossa occorre analizzare la situazione a 360 gradi. Ci sono un sacco di giocatori ultratrentenni, ma non per questo i bianco-rossi sono da considerare una squadra vecchia. I giovani aggregati alla prima squadra sono il risultato di un settore giovanile solidissimo. A centrocampo stanno crescendo nomi importanti come quelli di Ait Benasser e Vincent Marchetti. Menzione obbligatoria per Mickael Cuisance, che ci torna in mente in questo articolo essendo stato uno dei primi giocatori intervistati per la rubrica Futurbola. Per lui la crescita in Primavera è continua, e ci sarà tempo per i contratti da professionista.

FC DIJON: età media 26.9 anni. Molti acquisti nella finestra estiva di mercato per il Dijon. E’ vero, molti di loro sono giocatori ormai sulla via del tramonto delle loro carriere, ma ci sono stati anche dei giovani innesti. Uno di questi è Adam Lang, ungherese 23enne che tanto bene ha fatto sulla corsia del Videoton, squadra della sua patria. Menzioni anche per Bela e Diony, due afro-francesi che possono mettere a rete una quantità importante di gol in questa stagione: staremo a vedere.

HSC MONTPELLIER: media età 27 anni. Un giocatore giovane per reparto per l’ultima squadra vincitrice del campionato prima del dominio PSG. Per la difesa Roussillon, terzino 23 enne. Per il centrocampo Morgan Sanson, 22enne già quotato 5 milioni di euro da Transfermarkt. Per l’attacco invece Casimir Ninga, 23enne del Ciad, che verrà aiutato da Sessegnon, seconda punta con tantissima esperienza.

512832578-2-496x415

EA GUINGAMP: media età 27 anni. Interessante prestito per il Guingamp, che ha a disposizione il terzino Ikoko del PSG per questa stagione. Purtroppo non sarà possibile per loro vederlo crescere, ma averlo titolare quest’anno sarebbe cosa buona e giusta. Ludovic Blas, invece, è tutto loro. Protagonista con la Francia U19 ed inseguito dall’Inter, può fare una cassa importante per il futuro del club.

SM CAEN: media età 27.2. Brivido della retrocessione nella scorsa stagione per il Caen. Alcuni innesti di mercato possono salvare la situazione per quest’anno, ma essere la seconda squadra più vecchia di Francia non è una grande cosa. Una retrocessione in seconda divisione forse non sarebbe particolarmente negativo, dato che darebbe al club la possibilità di rifondarsi con calma.

LOSC LILLA: media 27.3 anni. Che crollo per una delle ex grandi di Francia. Rony Lopes è l’unico giovane giocatore di talento della rosa: in effetti Lopes è veramente bravo, ma c’è un perchè. Anche lui non farà parte del club, essendo in prestito secco dal Monaco, che è ai vertici del calcio francese sia per qualità della rosa che per presenza di giovani.

 

Impostazioni privacy