Il Borussia Dortmund, nella serata di sabato, si è preso la qualificazione alla finale di DFB-Pokal. E’ bastato un tempo per archiviare la pratica Holstein Kiel; quarantacinque minuti dominati dai ragazzi di Terzić che hanno scaricato sul campo tutta la loro qualità senza dare scampo alla squadra capace di eliminare il Bayern Monaco. Nel cinque a zero del BVB uno dei grandi protagonisti è stato Jadon Sancho, autore di due assist (per il primo e l’ultimo gol) e una prestazione in cui il giovane talento ha messo in mostra tutte le sue qualità. In questo finale di stagione, dove le Wespen si stanno giocando la qualificazione alla Champions e dovranno affrontare il Lipsia in finale di DFB-Pokal, il recupero di uno come Sancho è fondamentale.

Jadon Sancho, l’uomo in più per il finale di stagione

Da quando è rientrato dal problema fisico (che lo ha lasciato fuori anche per la doppia sfida contro il Manchester City) Jadon Sancho sta recuperando la miglior forma fisica e può essere l’arma in più per il Borussia Dortmund in questo finale di stagione. Quattro partite, tra Bundesliga e DFB-Pokal, in cui il BVB si gioca tutto in una stagione caratterizzata dai soliti alti e bassi. La qualificazione alla prossima Champions e la possibilità di alzare un trofeo; Terzić, nonostante il suo futuro sia già segnato, non può permettersi errori. Il tecnico può contare su un Sancho in più; il classe 2000, con la sua velocità e l’incredibile tecnica nell’uno contro uno, è in grado di spostare da solo l’andamento della gara. Altro aspetto che non si può non considerare è l’intesa con Haaland. I due si trovano a meraviglia e, quando giocano insieme, il Dortmund aumenta notevolmente il livello di pericolosità.

Lipsia, due volte, Mainz e Bayer Leverkusen; la stagione del Dortmund si decide nelle prossime tre settimane. Sancho può essere l’arma in più.