E’ il momento più complicato della stagione del Lipsia: una sconfitta e due pareggi in Bundesliga più l’eliminazione dalla DFB-Pokal; i ragazzi di Nagelsmann hanno subito la responsabilità di essere la principale contendente del Bayern Monaco per il Meisterschale e, dopo la sconfitta in campionato con l’Eintracht, sembrano non riuscire a trovare una via d’uscita. Il pareggio all’Allianz Arena nell’ultimo turno potrebbe aver restituito sicurezza ai Roten (primo punto nella storia del Lipsia in casa dei bavaresi). I novanta minuti contro il Bayern, però, ci hanno confermato il momento negativo di Werner; l’attaccante, venti goal in Bundesliga, non segna da quattro partite e non può essere un caso se la squadra, in questo lasso di tempo, è rimasta a secco di successi.

Werner, l’uomo indispensabile per il Lipsia

Il goal sbagliato a tu per tu con Neuer (avrebbe potuto cambiare la storia della partita e, forse, anche della Bundesliga) dimostra le difficoltà che sta attraversando Werner; un calo fisiologico considerando il rendimento del classe 1996 da quando è iniziata la stagione ma che conferma come il Lipsia non possa fare a meno del suo numero undici. Giocatore fondamentale non solo dal punto di vista realizzativo ma anche per come fa giocare la squadra; il suo costante movimento favorisce l’inserimento dei compagni e una chiara dimostrazione sono i sei assist realizzati. Dato che lo rende il quarto miglior giocatore della Bundesliga in questa speciale classifica. Goal, passaggi vincenti ma anche la capacità di prendersi la responsabilità quando la situazione lo richiede (doppietta in casa del Dortmund con la squadra sotto due a zero); Werner è un attaccante completo, fondamentale per il suo Lipsia.

Quattro partite senza segnare sono decisamente troppe per chi fa del goal il suo pane quotidiano; sono troppe per una squadra che vuole realizzare un sogno. Contro il Werder Brema, la peggior difesa della Bundesliga, Werner deve tornare ad esultare perché i punti in palio iniziano ad essere pesanti e il Lipsia ha bisogno del suo numero undici.