La sentenza sul Lione ha spalancato le porte dell’Europa al Marsiglia che però sul campo non ha saputo chiudere in anticipo la corsa ad uno dei due posti sicuri per la qualificazione in Europa League.

Con l’OL fuori dai giochi la quinta e la sesta posizione diventano automaticamente piazze europee in attesa di scoprire quello che succederà in Coupe de France dove una tra Angers e Guingamp andrà sicuramente in finale con l’opportunità di guadagnarsi la qualificazione al posto della settima classificata (che potrebbe essere anche il Guingamp stesso).

In quest’ottica è fondamentale blindare una piazza nelle prime 6 della Ligue 1 e il Marsiglia con una vittoria in casa del Nancy (al momento un punto sopra la zona retrocessione con una giornata in più sul calendario) avrebbe gettato forti basi per costruirsi un grande vantaggio in vista delle ultime giornate. La partita però si è chiusa sul punteggio di 0-0 con una prestazione tutt’altro che indimenticabile dei ragazzi di Rudy Garcia che dopo un primo tempo frenetico e nervoso hanno disputato una ripresa anonima e senza idee.

Poche buone notizie dal campo, l’unica è la condizione di Thauvin che continua a crescere all’interno di una squadra che vede in lui ormai la figura di leader tecnico .

La classifica al momento rimane abbastanza sicura ma dà una chance al Saint Etienne di portarsi a -4 e rendere più viva e intensa questa corsa all’Europa League. Anche il Guingamp rimane alla finestra e si giocherà le due competizioni fino all’ultimo per provare a tornare in Europa tre stagioni dopo l’ultimo accesso.