Mekeil Williams, il miglior terzino della MLS

I Colorado Rapids hanno mantenuto domenica scorsa la loro striscia di imbattibilità portando a casa un importante pareggio in Ohio al Mapfre Stadium, contro i Columbus Crew anche grazie all’ennesima buona prova difensiva di Mekeil Williams. I Colorado Rapids sono la rivelazione di questo inizio di stagione del calcio a stelle e strisce, si trovano infatti in testa alla Western Conference, con un punto in più e una partita in meno rispetto al diretto inseguitore Dallas; niente male per una compagine che aveva la nomea di essere una delle peggiori squadre della Major League Soccer, infatti nonostante exploit con cui hanno vinto il loro primo e unico titolo sei anni fa,  nelle ultime stagioni hanno sempre terminato il campionato in zone di bassa classifica.

I Rapids sono insuperabili fra le mura amiche, hanno infatti vinto tutte e sei le partite casalinghe, ed hanno come principale punto di forza la difesa, fatto davvero insolito per la MLS, hanno infatti subito solo nove reti in dodici partite disputate. Uomo simbolo di questa difesa è sicuramente Mekeil Williams inserito, per la seconda volta in questa stagione nella formazione top 11 della settimana.

Williams è nato a Port of Spain nel 1990, inizia la sua carriera professionale con il Ma Pau nella Trinidad e Tobago Pro League nel 2009, per poi passare nel 2011 al W Connection FC. L’anno successivo ha poi la grande occasione di approdare nel calcio europeo e si unisce cosi al Pogoń Szczecin, club polacco, in prestito per cinque mesi, dove riesce a scendere nove volte in campo ed a segnare anche un goal, al termine della stagione non viene però riscattato ma riesce a trovare una nuova occasione in prestito al Fyn in Danimarca, tuttavia l’esperienza non è esaltante e così Williams torna nel 2013 al W Connection. La consacrazione arriva però nel 2015 quando va a giocare nell’Antigua in Guatemala, riuscendo a farsi notare con grandi prestazioni che gli valgono la convocazione con la nazionale di Trinidad e Tobago per la CONCACAF Gold Cup palcoscenico che lo ha reso visibile al grande calcio e che ha fatto arrivare questo possente terzino sinistro, molto importante anche in fase di ripartenza, alla corte dei Colorado Rapids

Impostazioni privacy