Il mese di marzo in Premier League sarà ricco di appuntamenti e di sicuro una domanda avrà turbato la tranquillità dei tanti appassionati: perché il 29° turno si giocherà subito dopo il 26°? Sì, perché il calendario della massima serie inglese non scorrerà secondo l’ordine prestabilito e quindi con le giornate numero 27 e 28 che ci accompagneranno fino alla metà di marzo.

Il nuovo mese si aprirà con la giornata che si sarebbe dovuta giocare teoricamente a cavallo con aprile, ma che verrà spalmata lungo l’arco di 30 giorni, intersecandosi con gli altri due turni che invece non subiranno nessuna variazione e verranno disputati nei prossimi due weekend come prestabilito dalla FA. Tutto chiaro, no?

Anche Pep sembra confuso. Photo by Martin Rickett – Pool/Getty Images

Effettivamente la confusione è tanta e le squadre della Premier League si troveranno ad affrontare un mese di marzo fitto di incontri e con partite che si giocheranno praticamente tutti i giorni. La spiegazione in realtà non è complicata come sembra e la colpa di questo caotico intreccio di partite è tutta dei quarti di finale della FA Cup in programma alla fine di marzo, proprio in concomitanza con il 29° turno. Molte big stanno continuando il loro cammino in questa coppa e in un campionato in cui si gioca quasi sempre ogni tre giorni può capitare di avere più squadre impegnate in competizioni diversi nella stessa settimana. Ma andiamo con ordine.

La 29 giornata si sarebbe dovuta disputare tra il 19 e il 21 marzo, ma comincerà il 2 marzo, immediatamente dopo la conclusione della 26esima che ci ha tenuto compagnia nel weekend appena trascorso. A inaugurarla sarà la sfida tra Manchester City e Wolverhampton, dato che i Citizens sono chiamati al big match di FA Cup contro l’Everton il giorno 20. La stessa sorte è toccata a tutte le avversarie delle squadre rimaste in corse in coppa, ossia Chelsea, Leicester, Sheffield e Mancheser United. Anche questi cinque club saranno costretti ad anticipare i loro impegni, creando un mezzo turno infrasettimanale che in realtà non era programmato in calendario. Una sorte diversa toccherà invece al Tottenham e al Manchester City che vivono una situazione ancora più particolare, dato che non solo dovranno affrontare le partite di campionato, Fa Cup e quelle in Europa come tutti gli altri, ma avranno in più da giocare la finale di Carabao Cup fissata per il 25 aprile, in concomitanza con la giornata numero 33.

Photo by Matthew Childs – Pool/Getty Images

Gli Spurs quindi saranno costretti a rinviare a data da destinarsi la partita contro il Southampton della 29esima giornata, dato che per adesso non c’è nessuno spazio libero in cui spostare la sfida, mentre la finale contro il City si giocherà comunque alla fine di aprile e le partite di quel turno (Fulham-Tottenham e City-Saints) sono state anticipata al 4 e 10 marzo, uniche date disponibili in un calendario sempre più intasato. Niente scorrerà in modo lineare nel mese di marzo più folle di sempre per la Premier League e soltanto una cosa è certa: per gli amati del calcio inglese ci saranno grandi partite da guardare praticamente ogni giorno.

E se ancora il quadro vi risulta contorto, vi lasciamo un piccolo calendario da seguire con gli impegni in ordine cronologico fissati in questo mese:

2 marzo- Manchester City-Wolverhampton (29°)

3 marzo- Burnley-Leicester, Sheffield-Aston Villa, Crystal Palace-United (29°)

4 marzo- West Bromwich-Everton, Chelsea-Liverpool (29°), Fulham-Tottenham (33°)

Weekend 6 marzo-8 marzo Tutto il 27° turno

10 marzo- Cty-Saints (33°)

Weekend 12 marzo-15 marzo Tutto il 28° turno

19 marzo- Fulahm-Leeds (29°)

20 marzo-Bournemouth-Saints, Everton-City (FA Cup), Brighton-Newcastle (29°)

21 marzo- Chelsea-Sheffield, Leicester-United (FA Cup), West Ham-Arsenal (29°), Aston Villa-Tottenham (recupero 18°)