Questa sera riparte la Premier League con il Brentford che, dopo settantaquattro anni, torna a giocare nella massima serie inglese; il match chiave della prima giornata, però, è quello tra Tottenham e Manchester City in programma domenica quindici agosto. Gli Spurs arrivano a questa sfida con il nodo Kane; l’attaccante della nazionale inglese si troverà di fronte quella che, probabilmente, sarà la sua futura squadra. I Citizens, invece, vogliono riscattare la sconfitta in finale del Community Shield contro il Leicester. Una sfida molto interessante tra due squadre con ambizioni importanti.

Tottenham, inizio in salita

Esordio per nulla semplice quello di Nuno Espirito Santo sulla panchina del Tottenham; gli Spurs ospiteranno i campioni in carica del Manchester City con la voglia di iniziare la stagione con il piede giusto. Son e compagni hanno l’obiettivo di riscattare la stagione scorsa, chiusa al settimo posto, nonostante ci sia da risolvere il nodo Kane. La volontà dell’attaccante è piuttosto chiara: andare via per poter vincere trofei importanti. Il giocatore, in attesa che il mercato risolva la situazione, potrebbe essere chiamato a guidare ancora una volta il reparto offensivo della sua squadra. Quanto Kane sia importante per il Tottenham è piuttosto chiaro; contro il City capiremo meglio il futuro del centravanti inglese.

Manchester City, riscattare il Community Shield

Il Manchester City avrebbe voluto giocare questa partita con Kane al centro dell’attacco; che i Citizens abbiano bisogno di una vera e propria punta si è capito, per l’ennesima volta, nella finale del Community Shield. La speranza di Guardiola è che, prima della fine del mercato, la situazione possa risolversi per il meglio; in attesa di nuovi sviluppi ci sta una partita da giocare e, possibilmente, vincere. Il City vuole i primi tre punti di una stagione in cui confermarsi campione sarà difficile vista la concorrenza ma Grealish e compagni sono pronti a ricominciare.