Premier League, la partita da non perdere: West Ham-Chelsea

Il quindicesimo turno di Premier League inizierà oggi, alle 13.30. In campo West Ham e Chelsea in una sfida fondamentale per le ambizioni di entrambe le squadre. Gli Hammers stanno vivendo le prime difficoltà stagionali: un punto nelle ultime tre partite e la necessità di rialzare la testa per tenere ben saldo il quarto posto da chi sta arrivando dalle retrovie; l’avversario, però, è uno dei più difficili. I ragazzi di Tuchel, dopo l’importantissima vittoria sul campo del Watford, devono superare un altro ostacolo decisamente insidioso nella strada verso il titolo. Si preannunciano novanta minuti di fuoco tra due club che non possono permettersi passi falsi

West Ham, tornare al successo

Un punto in tre partite dopo quattro vittorie consecutive. Il West Ham sta attraversando un momento piuttosto complicato. Gli Hammers hanno bisogno di ritrovare quel gioco e quella spensieratezza che ha permesso a Moyes e compagni di battere il Liverpool un mese fa. Negli ultimi centottanta minuti, il club ha gettato punti al vento un buon vantaggio rispetto all’Arsenal quinto. Riprendere a vincere contro il Chelsea non sarà semplice ma una squadra come il West Ham ha nel suo DNA le capacità di compiere determinati imprese

Chelsea, mantenere la vetta

L’unica nota positiva del successo contro il Watford sono stati proprio i tre punti; il Chelsea non ha giocato una gran partita ma è riuscito a dimostrare, ancora una volta, di avere quella forza necessaria per raggiungere un obiettivo importante come il titolo. Per avere la meglio del West Ham servirà una prestazione completamente diversa da quella fornita nell’infrasettimanale; Tuchel, oltre al gioco, spera di ritrovare Lukaku. Il centravanti belga, da quando è tornato dall’infortunio, sta faticando a riprendere il posto da titolare. Una situazione da risolvere il prima possibile perché, per le ambizioni del Chelsea, l’attaccante ex Inter ha una primaria importanza.

Impostazioni privacy