PSG: buona la prima della Champions Cup, al tappeto l’Inter. Delude Handanovic

Buona la prima del PSG nella tournèe americana. A Los Angeles la formazione allenata da Unai Emery ha sconfitto per 1-3 l’Inter nella prima gara della International Champions Cup, grazie alle reti di Kurzawa e ad una doppietta del terzino Aurier, che torna al gol dopo un finale di stagione molto turbato, dovuto ad un’esclusione dalla squadra per insulti in un video all’ex allenatore Blanc e a un arrestro per un aggressione a degli agenti di polizia.
Due gol da opportunista, in tap-in, che sicuramente valgono per lui molto più che una semplice doppietta di fine luglio.
Nel mezzo il rigore di Jovetic (dovuto a un fallo di mano) e il 2-1 su punizione di Lavy Kurzawa, altro terzino
Ottima la gara dei transalpini, schierati in formazione assai rimaneggiata e con Cavani e Di Maria in panchina, in quanto a corto di preparazione dopo le vacanze post Copa America.
Ad eccezione di un paio di occasione per Jovetic l’Inter non ha particolarmente impensierito l’undici transalpino, che ha anche potuto beneficiare dell’insolita incertezza di Samir Handanovic, autore di un paio di interventi poco efficaci sulle due realizzazioni da calcio piazzato dei capitolini francesi.

Impostazioni privacy