Da grande favorita del torneo a possibile clamorosa esclusa dagli ottavi di finale: dopo il girone di andata di Copa Libertadores il San Paolo è a un bivio,così vicino da vedersi infrangere già ad aprile ogni sogno di gloria e così voglioso di dimostrare di essere realmente una delle grandi potenze del continente.

Ancora a secco di vittorie la Tricolor paulista in questa fase a gironi dove nemmeno la morbida trasferta venezuelana ha portato i tanto attesi 3 punti. Bauza sa di essere in bilico e sa anche di dover dare un vero scossone ad una squadra dal potenziale enorme: il Paton è un allenatore che ha vinto tutto e ovunque e con i mezzi che ha a disposizione non può più permettersi di steccare nulla.

L’impostazione del calendario vuole di nuovo di fronte San Paolo e Trujillanos, quella partita sulla carta già scontata che però può essere il vero fattore del girone, soprattutto adesso che il The Strongest ha deciso di fare la voce grossa in un girone in cui non avrebbe dovuto avere chance.

La partita ovviamente non è quella dell’andata: non si gioca in Venezuela ma al Morumbi, non c’è un viaggio di migliaia di kilometri da fare e soprattutto dopo la sosta per le nazionali c’è stata l’occasione per chiarire tutte le incertezze e provare a formare un nuovo grande San Paolo.

Vincere questa notte significherebbe rosicchiare punti ad almeno una tra River Plate e The Strongest che si affronteranno al Monumental e nonostante un cammino fin qui molto più che deludente ci sono ancora buone chance per andare avanti. Nel prossimo turno ci sarà la partitissima sempre al Morumbi contro il River Plate ed arrivare a distanza di sicurezza allo scontro decisivo potrebbe stravolgere le sorti del girone.

È per questo che il San Paolo deve dimostrare tutto nella partita di oggi: lo deve fare per la sua storia, per la sua fama e per le sue ambizioni. Una squadra così forse ha bisogno di tempo per assemblarsi e il fatto di giocare solo il Paulistao ancora non ha dato i giri giusti ai giocatori ma adesso, dopo solo 2 punti raccolti in 3 partite, non c’è più tempo per aspettare.

Un’altra chance potrebbe non esserci e quindi San Paolo, se ci sei batti un colpo.