Schalke-Borussia Dortmund, sorridono solo le avversarie

L’unico risultato inutile era il pareggio e alle fine si è verificato proprio il segno X nel derby tra Schalke e Borussia Dortmund. Una partita in cui lo spettacolo si è visto sugli spalti nel primo tempo, in campo nella ripresa. Knappen e Wespen nella prima frazione di gioco sembravano due pugili che si sono studiati per poi darsele di santa ragione nei secondi quarantacinque minuti. Alla fine, per quello che si è visto, il pareggio è anche giusto il problema è che non serve a nessuno. I ragazzi di Weinzierl avevano bisogno dei tre punti per continuare a sperare in una qualificazione europea, mentre gli uomini di Tuchel dovevano vincere per riappropriarsi del terzo posto. Alla fine è venuto fuori un uno a uno che fa felici soltanto le avversarie.

Schalke, reazione di orgoglio ma non basta: le avversarie sorridono

Il goal di Aubameyang sembrava avesse tagliato le gambe allo Schalke che in due occasioni hanno rischiato di subire anche il due a zero; i ragazzi di Weinzierl, però, non hanno mai mollato sapendo che le possibilità di riprendere la gara ci stavano dal momento che la tenuta mentale del Dortmund non è mai stata ai massimi livelli. E’ così è stato perché dopo un primo momento di sbandamento i Knappen hanno ripreso a giocare trovando anche il meritato pareggio. Punto conquistato con l’orgoglio ma non basta a livello di classifica perché ora raggiungere la qualificazione alla prossima Europa League è sempre più difficile.

Dortmund, le partite vanno chiuse prima

Rimpianto, un altro per il Borussia Dortmund che rischia di pagare seriamente la mancata vittoria di oggi. Le Wespen, infatti, non sono riuscite a chiudere una gara che ad un certo punto sembrava potessero dominare. Purtroppo i difetti di una stagione intera non possono guarire in novanta minuti, soprattutto se sono come quelli di oggi in cui l’importanza del match si sentiva e anche tanto. Dopo questo pareggio si complica la missione secondo posto per il Dortmund, anche perchè il Lipsia ha travolto il Darmstadt.

Impostazioni privacy