Un trio tutto italiano alla cerimonia inaugurale di Euro 2024

Si avvicina l’inaugurazione di Euro 2024, momento che catturerà l’interesse non solo dei calciofili, ci sarà un po’ di Italia anche in quel momento.

E’ iniziata la settimana che porterà al via di Euro 2024, momento atteso da tutti gli appassionati di calcio che non avranno modo di annoiarsi nel corso di questa estate e dove l’Italia si presenterà a campione in carica dopo il trionfo di tre anni fa quando a sedere in panchina era Roberto Mancini. A un appuntamento simile è sempre prevista una cerimonia di inaugurazione (come accade anche nelle finali per le Coppe per le squadre di club), che genera l’interesse anche da parte di chi non sempre segue lo sport più amato nel nostro Paese.

In questo angolo viene dato sempre spazio alla musica, con artisti che vengono scelti per l’occasione. Gli azzurri scenderanno in campo solo il giorno successivo, ma ci saranno alcuni nostri connazionali anche in quel frangente, cosa che non potrà che essere motivo di orgoglio per tutti noi.

Chi canta alla cerimonia di inaugurazione di Euro 2024?

In occasione della cerimonia che ha preceduto la finale di Champions League, poi vinta dal Real Madrid di Carlo Ancelotti, a esibirsi è stato Lenny Kravitz, nell’evento previsto per dare il via a Eur 2024 ci sarà invece un tocco di tricolore. L’appuntamento è previsto per venerdì 24 giugno  presso l’Allianz Arena di Monaco di Baviera intorno alle 20:30, circa mezz’ora prima del calcio d’inizio della primissima gara del torneo tra Germania e Scozia.

Tra gli artisti che saliranno sul palco ci saranno i componenti del trio italiano house dei Meduza. A completare la line up ci saranno Ryan Tedder, front man del gruppo statunitense One Republic, e la cantante tedesca Leony.

Come capita sempre in occasione di manifestazioni così importanti non può mancare anche una colonna sonora, che finirà per tenerci compagnia durante le prossime settimane.Il brano scelto si intitola “Fire” ed è stato pubblicato su tutte le piattaforme lo scorso 13 maggio. Il brano, scritto da Ryan Tedder degli OneRepublic e prodotto dai MEDUZA, fonde la tanto amata produzione house del gruppo italiano, i paesaggi sonori degli OneRepublic e l’esperienza pop di Leony in una traccia che incarna il fervore e lo spirito degli appassionati di calcio e musica.

MEDUZA hanno anche creato una colonna sonora completa, una serie di composizioni ispirate all’inno per arricchire le sequenze televisive, accompagnare le squadre in campo o sottolineare i momenti chiave come la consegna del trofeo: in questo modo, lo spirito di UEFA EURO 2024 risuonerà costantemente, unendo musica e calcio.

Impostazioni privacy