Vince ancora il Chelsea: Costa e Cahill per consolidare il primo posto

Oltre all’Arsenal, ad approfittare del passo falso di tutte le altre concorrenti al titolo è anche il Chelsea di Conte che, dopo il brutto KO nel derby londinese contro il Tottenham, trova la sua seconda vittoria consecutiva in campionato battendo l’Hull City per 2-0 grazie alle reti di Diego Costa e Cahill. I Tigers restano così sul fondo della classifica, al penultimo posto assieme al Crystal Palace; sorridono sempre di più i Blues, primi della classe a +8 dall’inseguitrice Arsenal.

Pace fatta con Diego Costa

Dopo la travagliata settimana appena passata, con minaccia di fuga in Cina, litigi ed annesse punizioni, sembra essere sbocciata nuovamente la pace fra Antonio Conte ed il suo bomber Diego Costa: dopo le tante polemiche, l’ansia dei tifosi ed il polverone mediatico tutto sembra essere tornato al suo posto dopo la rete del momentaneo 1-0 siglata dall’attaccante spagnolo che eguaglia così Sanchez in testa alla classifica dei marcatori con 15 gol all’attivo. Pericolo scampato dunque per il Chelsea che ha mostrato di saper gestire al meglio la pressione anche in questi casi, quando vincere è d’obbligo così come non perdere i migliori giocatori proprio nel momento in cui serve l’apporto di tutti per mantenere la vetta.

Timidi miglioramenti per l’Hull

Parlare di miglioramenti per una squadra penultima in campionato e che ha trovato appena quattro vittorie nelle 22 gare giocate sembra eccessivo, ma proprio contro il Chelsea sembra essersi acceso un barlume di speranza per il piccolo Hull City. Superati a fatica i problemi di inizio campionato, quando sembrava impossibile addirittura trovare gli undici titolare da schierare in campo, i Tigers guidati da Marco Silva potrebbero essere una delle sorprese di questa seconda parte di campionato, in cui dovranno dare il tutto per tutto per assicurarsi una salvezza per ora lontana. Sotto i dettami del nuovo tecnico i Tigers hanno ritrovato la giusta serenità e l’organizzazione che serviva alla squadra per provare a ripartire al meglio. La strada è ancora lunga e piena di ostacoli ma, se dovesse continuare a percorrere la giusta squadra, l’Hull City potrebbe davvero regalare piacevoli sorprese.

Impostazioni privacy