L’Ajax, forte della vittoria nel De Klassieker, vince per 5-0 e chiude nel migliore dei modi un ottimo 2021. La formazione di Ten Hag strapazza il Fortuna Sittard e torna in testa all’Eredivisie: adesso, i tifosi della Johan Cruijff Arena, dovranno sperare nell’Eagles, ospite sul campo del Psv. 1° posto nel girone di Champions, vetta momentanea in Eredivisie e numeri pazzeschi: i biancorossi devono recuperare le energie per una grande seconda parte di stagione.

HALLER NON SI FERMA, ANTONY INVENTA: L’AJAX VOLA ED INSIDIA IL PSV

L’Eredivisie ha regalato un girone d’andata veramente eccezionale con continui capovolgimenti di fronte in testa alla classifica: per l’ennesima volta, l’Ajax scavalca il Psv e vola in testa al campionato, in attesa che i Boeren possano scendere in campo contro l’Eagles. Gli ajacidi ritrovano la loro miglior forma fisica e chiudono in crescendo con 5 reti al Fortuna Sittard dopo la bella vittoria nel De Klassieker.

Ten Hag può essere estremamente soddisfatto di questa prima parte di stagione, anche se qualche passo falso ha minato un cammino nitido e netto in Eredivisie: al momento, i biancorossi di Amsterdam, sono primi ma, con la vittoria degli 11 di Schmidt, tornerebbero in seconda posizione nonostante numeri incredibili dalla loro parte: 4 i gol al passivo in 19 partite, 16 clean sheet dei quali 7 consecutivi, miglior attacco della competizione con 56 realizzazioni e una media di 3 centri ad incontro. Score pazzeschi che lasciano a bocca aperta ma che potrebbero non valere il primo posto e il titolo di campioni d’inverno. Anche a livello individuale la musica non cambia: Haller, con 12 sigilli, è in testa alla classifica marcatori e tiene dietro di se Linssen, grazie alla doppietta realizzata negli ultimi minuti contro il Fortuna Sittard. L’ivoriano, fortemente voluto da Ten Hag dopo averlo allenato all’Utrecht, ha ripagato a pieno la fiducia del suo tecnico: la punta è in testa anche alla classifica cannonieri in Champions League riuscendo a raggiungere il record di Messi e Cristiano Ronaldo con 10 realizzazioni in 6 partite e superando Haaland che conquistò questo traguardo in 7 incontri. Non è da meno Tadic che chiude con 36 assist in un anno solare, primato strappato a Messi, fermo a 35: il serbo, non contento, con la rete dal dischetto nella sfida contro il Feyenoord, è diventato il terzo miglior marcatore d’Olanda dagli 11 metri con 35 marcature da penalty, dietro solo a Henk Groot a 36 e Koeman a 44. Ultimo grande traguardo dell’Ajax è aver chiuso il 2021 senza una sconfitta in trasferta in tutto il 2021: sono ben 48 i punti strappati dagli ajacidi lontano dalla Johan Cruijff Arena senza mai subire un ko.

Inutile aggiungere altro, un passo e dei numeri incredibili che portano la firma assoluta di Ten Hag, in grado di prendere una squadra, portarla in semifinali di Champions, ricostruirla dopo le partenze e ridarle lo splendore di un tempo. Contro il Fortuna Sittard c’è da sottolineare un gol e un assist di Antony, sempre più al centro degli schemi del tecnico e che ha fatto scomparire dai radar Neres, ormai pronto ad abbandonare l’Olanda e Amsterdam. Il riposo potrà solo giovare ai campioni d’Olanda che, nella seconda gara dopo la sosta invernale, avrà già il big match contro i diretti rivali del Psv.