Il Vitesse resta imbattuto al Gelredome e supera, di misura, l’Utrecht: i gialloneri agganciano l’Ajax in testa alla classifica in attesa che gli ajacidi scendano in campo. Continua il sogno del club di Arnhem che resta incollato alle big di testa e sembra non soffrire assolutamente di vertigini.

DOEKHI BASTA PER PIEGARE L’UTRECHT: IL VITESSE SI GODE IL PRIMATO

Successo nel turno infrasettimanale per il Vitesse che da seguito alle ottime prestazioni di questa stagione: seconda vittoria consecutiva nel 2021 che vale la testa della classifica e fa sognare i tifosi di Arnhem che vedono una formazione in palla e volenterosa a restare in alto.

Il match è subito in mano ai padroni di casa che premono con continuità fino a trovare la rete dopo appena 10 minuti: Darfalou supera Oelschlagel, ma tutto viene annullato dall’intervento del VAR che pesca l’attaccante in fuorigioco. La realizzazione tolta non fa demoralizzare i gialloneri che, poco dopo, firmano il vantaggio con Doekhi imbeccato da un’incursione del solito Dasa. Prima realizzazione per il difensore cresciuto nelle giovanili dell’Ajax in Eredivisie: Letsch lo ha sempre utilizzato, schierandolo in 15 occasioni su 16. Il Vitesse non si ferma e prova a raddoppiare, ma gli ospiti resistono ad ogni incursione chiudendo il primo tempo sull’1-0. Nella ripresa, la rosa di Arnhem tenta di giostrare il vantaggio, ma rischia di essere rimontata in un paio di occasioni di contropiede: il forcing finale dell’Utrecht è inutile e i 3 punti restano al Gelredome.

Il sogno del Vitesse continua con l’Ajax che viene agganciato in vetta alla classifica, ma gli ajacidi devono ancora scendere in campo. Ottima la striscia positiva tra le mura amiche per i gialloneri che inanellano l’8° risultato utile consecutivo con 7 vittorie e un pareggio. Il 5-3-2 di Letsch funziona alla perfezione con pochi rischi in difesa e un ottimo cinismo in avanti: la retroguardia resta la meno perforata dell’Eredivisie con solo 12 marcature al passivo, come anche Feyenoord e Ajax che, però, hanno una partita ancora da disputare. Adesso, l’obiettivo, è quello di vincere anche domenica contro l’Emmen per chiudere al meglio una settimana che sottolinea come il Vitesse sia una delle squadre accreditate al titolo di campione d’Olanda.