Coppa Italia, statistiche e curiosità del trofeo

Juventus e Atalanta si giocano la finale di Coppa Italia. Una rivincita della sfida del 2021 quando il trofeo fu assegnato ai bianconeri capaci di imporsi al  MAPEI Stadium per 2-1, con le reti di Kulusevski e Chiesa per il club piemontese e un gol di Malinovskyi per la Dea, ma questa finale ha tanto da raccontare.

Atalanta e Juventus, come va quando arrivano in finale?

Cosa succede quando l’Atalanta e la Juventus si giocano il trofeo? Questa sarà la sesta finale di Coppa Italia nella storia dell’Atalanta. Dopo aver vinto al primo tentativo nell’edizione del torneo nel 1962/63 contro il Torino (3-1), la Dea ha giocato e sempre perso in altre quattro occasioni: 1986/87, 1995/96, 2018/19 e 2020/21 rispettivamente contro Napoli, Fiorentina, Lazio e Juventus.  Occhio ai bianconeri: hanno disputato più finali (21 prima di questa) nella storia della Coppa Italia e vinto più volte la competizione (14). Più nel dettaglio, la Juventus ha sollevato il trofeo in cinque delle ultime sette finali giocate. Massimiliano Allegri, fra l’altro proverà ad essere il primo allenatore nella storia capace di affermarsi per cinque volte distanziando Sven-Göran Eriksson e Roberto Mancini entrambi fermi a quota 4. Anche Gian Piero Gasperini mira ad entrare nel guinness dei primati del calcio italiano: potrebbe diventare l’allenatore più avanti con gli anni a vincere la Coppa Italia all’età di 66 anni e 109 giorni.

Coppa Italia, storia e curiosità del trofeo

Coppa Italia il trofeo
Immagine | Ansa

Il trofeo che verrà alzato sotto il cielo di Roma ha una lunga storia di varianti del tema stilistico: la coppa originale della prima edizione, vinta nel 1922 dal Vado, aveva una forma più triangolare e andò distrutta durante il ventennio fascista così come il trofeo in palio dal 1936 al 1943 e dal 1958 al 1959. La Coppa attuale è invece datata 1960, con una revisione nel 2003 quando la base è diventata quadrata: il trofeo è in oro puro e rimane in custodia ai vincitori per un anno, prima di essere restituita alla Lega Serie A in cambio di una copia da esporre in bacheca. Anche la coccarda tricolore, simbolo della vittoria risale al 1958/59. Il primo club a fregiarsene fu la Lazio.

Recordman e plurivincitori

Nella storia della competizione, sono 16 le squadre che in questi 102 anni hanno vinto la Coppa Italia. In primis, il Vado, nella prima edizione del 1922. Il record di titoli vinti appartiene alla Juventus, capace di imporsi in quattordici edizioni di cui quattro consecutive dal 2015 al 2018. Inter e Roma sono entrambe a quota nove. Chiude il podio la Lazio a sette. Curiosamente non c’è mai stata una Juventus – Roma in finale nonostante siano le squadre con più trofei e finali giocate (22 e 17). Roma ospiterà per la 28esima volta una finale. Roberto Mancini è il calciatore con più presenze in Coppa Italia (120) ed anche quello con più vittorie insieme a Gigi Buffon (6). mentre il capo cannoniere all time è Alessandro Altobelli (54).

Impostazioni privacy