Mettere a paragone Argentina e Inghilterra è sempre molto pericoloso, soprattutto se ci si rivolge all’estremo sudamericano della contesa. Tuttavia la Copa Argentina 2017 sta prendendo sempre di più le sembianze della Fa Cup, soprattutto se si restringe il campo alla città di La Plata: dopo l’eliminazione a sorpresa del Gimnasia contro il modesto Defensores de Belgrano, nella notte è arrivato il vero e proprio tonfo dell’ Estudiantes che ha perso nei tempi regolamentari contro il Pacifico, squadra di Federal B.

Per capire la portata dell’evento occorre fare chiarezza sulla discrepanza tecnica tra le due squadre: l’Estudiantes è un club di primissima fascia con un glorioso passato alle spalle (4 Libertadores e 1 Intercontinentale per rendere l’idea) che nella prima parte della stagione è stata diverse settimane in testa alla classifica prima di inceppare in un momento di difficoltà che l’ha fatta scivolare al sesto posto.

Il Pacifico invece milita nel Federal B, ma cos’è il Federal B? Il sistema di categorie argentino è abbastanza complesso da comprendere e per questo è opportuno presentarlo bene. I campionati nazionali sono due: la Primera Division (l’equivalente della nostra Serie A) e la Primera B Nacional (la Serie B). Subito dopo il calcio argentino si divide in due tronconi giganteschi: il Metropolitano, che comprende le squadre di Buenos Aires e il Conurbano bonaerense; e il Federal, che invece raccoglie tutte le altre città argentine. All’interno dei campionati “federales” il Federal B è la seconda divisione e corrisponde sostanzialmente ad una Serie D argentina di squadre che non appartengono all’agglomerato di Buenos Aires.

I margini tra le due squadre sono ovviamente di una sproporzione unica ma il campo ha espresso un verdetto inaspettato. A La Plata, non a Mendoza, quindi in casa dell’Estudiantes, la partita la vince il Pacifico 3-2. Eppure il Pincha aveva schierato la squadra titolare e capire cosa sia realmente successo in quel campo di gioco è molto complicato.

Si parte con uno 0-2 che lascia totalmente KO l’Estudiantes: la squadra di Vivas è timida e impaurita, poi sembra reagire ma subisce un altro gol e vede concretizzarsi quello che alla vigilia poteva essere solo una barzelletta.

E invece una squadra di dilettanti puri della provincia di Mendoza va a vincere in uno dei campi più gloriosi d’Argentina contro la sesta attuale forza del paese. È l’insolita magia della Copa Argentina che assomiglia sempre di più all’FA Cup inglese, ma questo non ditelo agli argentini .