Una serata incredibile quella vissuta ad Almelo: l’Heracles blocca l’Ajax sullo 0-0 strappando un punto senza subire gol dall’attacco più prolifico dell’Eredivisie. Il Psv ringrazia i bianconeri e si porta a -2 dalla vetta: Ten Hag non è rimasto molto soddisfatto, con i suoi ragazzi sfortunati e anche un po’ distratti dal delicato ritorno a Dortmund contro il Borussia, dove un successo potrebbe blindare il primo posto nel girone di Champions.

LA FUGA SI INTERROMPE SUBITO: L’AJAX PAREGGIA E VEDE IL PSV AVVICINARSI

Continua questo fantastico tira e molla tra Ajax e Psv con i campioni d’Olanda che non riescono a fuggire come avrebbero voluto fare da tempo: un altro passo falso, questa volta all’Erve Asito di Almelo, con un’Heracles che si difende bene, tenta qualche contropiede e, alla fine, strappa un punto essenziale per una salvezza tranquilla.

Ten Hag non fa conti sulla formazione e, nonostante l’incontro di Champions di mercoledì, schiera la migliore formazione possibile: riposo iniziale solo per Klaassen che, però, viene spesso usato in questo modo dall’allenatore olandese. L’Ajax gioca un ottimo calcio ma si divora troppe palle gol: manca la precisione e anche un po’ di testa con i ragazzi già con la mente in Germania per centrare il primo posto nel girone europeo. L’Heracles si difende bene, non fa gli straordinari e prova anche a colpire, senza successo, la migliore difensa d’Olanda: 9 clean sheet per l’Ajax in 11 partite di Eredivisie, solo 2 gol al passivo con un Pasveer che vive sogni estremamente tranquilli.

Nella ripresa vengono preservati anche Berghuis, Antony e Rensch che, però, ha risentito di qualche problema muscolare: al triplice fischio esulta solo l’Heracles che prende un punto inaspettato contro la capolista. Nessuna realizzazione subita e un pari che danno coraggio ai bianconeri che vogliono salvarsi nel più breve tempo possibile. Cambia poco per l’Ajax che vede consolidarsi lo score difensivo, ma anche ridursi il vantaggio dal Psv: i Boeren tornano a -2 lunghezze con un campionato lunghissimo, ma ancora ben saldo nelle mani del club di Amsterdam.