Gasperini-Inter, la guerra infinita: “Deve smetterla!”

Guerra infinita tra Gasperini e l’Inter dopo le dichiarazioni al veleno del primo sui nerazzurri: arriva la piccata replica al tecnico dell’Atalanta

La vittoria dell’Europa League contro un Bayer Leverkusen che sembrava davvero invincibile è stata la ciliegina sulla torta di una stagione perfetta per l’Atalanta.

Guerra infinita tra Gasperini e l'Inter: arriva la piccata replica al tecnico dell'Atalanta
Continua la guerra tra Gasperini e l’Inter: arriva la piccata replica al tecnico dell’Atalanta – footbola.it

La Dea ha chiuso il campionato al quarto posto solo alle spalle delle tre big, mentre in Coppa Italia è riuscita ad arrivare fino all’atto finale dove è caduta con la Juventus di misura, giocandosela fino alla fine. La sconfitta contro i bianconeri ha lasciato l’amaro in bocca, ma non toglie il fatto che la stagione dell’Atalanta sia stata di altissimo livello ed ora gli orobici non vogliono fermarsi.

I nerazzurri vogliono continuare a lottare per ampi traguardi ed anche Gian Piero Gasperini vorrebbe farlo anche se nelle battute finali della stagione il tecnico dei bergamaschi ha fatto capire in maniera chiara come sia difficile puntare a qualcosa in più di un posto in Europa. Gasperini ha sottolineato come, diversamente dalle big, l’Atalanta è costretta a monetizzare dalla cessione dei suoi migliori giocatori e questo toglie la possibilità di lottare per lo scudetto.

Inoltre, il tecnico dei nerazzurri si è lasciato andare anche a qualche dichiarazione al veleno nei confronti dell’Inter e quando gli è stato chiesto cosa servisse per colmare il gap, ha risposto come bisogna fare un miliardo di debiti. Un’affermazione che non è piaciuta in ambiente milanese dove è arrivata una replica abbastanza piccata da parte dell’ex tecnico Gianni Sandré.

Gasperini-Inter, Sandré non ci sta: la replica al tecnico è durissima

Nel 2011, dopo i quattro anni più che positivi al Genoa, Gian Piero Gasperini ebbe l’occasione della vita divenendo il nuovo allenatore dell’Inter. I nerazzurri si aspettavano di costruire qualcosa di importante con il tecnico piemontese in panchina ed invece i risultati furono disastrosi, tanto che quest’ultimo venne esonerato dopo appena quattro partite.

Un esonero che – secondo quanto riferito a TVPlay dall’ex tecnico Gianni Sandré – brucia ancora molto a Gasperini ed è per questo motivo che rilascia spesso e volentieri dichiarazioni al veleno sull’Inter, in ultimo quella sui debiti per poter vincere. Sandrè ha sottolineato come Gasperini non possa non ammettere che l’esonero a quel tempo fu più che dovuto: “Noi non dimentichiamo le sconfitte contro il Palermo ed il Novara. Ha messo Zanetti centrale, pretendeva che Moratti lo tenesse? Meggiorini ha segnato solo con noi”, la chiusura stizzita dell’ex tecnico.

Gasperini-Inter, Sandré risponde al tecnico dell'Atalanta: replica durissima
Gasperini attacca l’Inter e Sandré sbotta: la replica dell’ex tecnico è durissima (LaPresse) – footbola.it

L’ex tecnico ha poi affermato come nel calcio di oggi tutte le squadre si indebitano soprattutto dopo la pandemia causata dal Covid e che probabilmente Gasperini ha dimenticato tutto ciò. L’uomo ha invitato dunque il tecnico piemontese a smetterla di attaccare l’Inter in questo modo, facendogli anche sapere che se proprio vuole togliersi lo sfizio di vincere, può tornare ad allenare i nerazzurri dopo l’avventura all’Atalanta.

Una replica dura quella di Sandré che continua ad alimentare quella che è una guerra infinita tra Gasperini, l’Inter ed i suoi tifosi che pure poco apprezzano le parole del tecnico della Dea.

Impostazioni privacy