Due squadre alla ricerca dei tre punti per tenere in piedi i rispettivi obiettivi; l’Eintracht Francoforte aveva bisogno del successo per restare a contatto con la zona europea mentre il Lipsia si trovava di fronte ad una chance difficilmente ripetibile. Il pareggio del Bayern Monaco, infatti, offriva ai ragazzi di Nagelsmann la possibilità di agganciare proprio i bavaresi al primo posto. I Roten, complice la sosta per le nazionali e il prossimo delicato impegno contro il PSG, sono scesi in campo lasciando Forsberg e Poulsen in panchina. Una scelta che non ha pagato nella prima frazione di gioco dove Sorloth non è riuscito a ripagare la fiducia del proprio allenatore. Alla fine viene fuori un pareggio che lascia l’amaro in bocca al Lipsia.

Lipsia, occasione persa

Il Lipsia non è ancora pronto; è questo il messaggio che ci lascia la sfida di Francoforte. I ragazzi di Naglesmann confermano i loro limiti: squadra forte, a tratti bella da vedere, ma a cui manca quella cattiveria per fare il definitivo salto di qualità. Troppe le occasioni sprecate (un problema che persiste da inizio stagione) e l’assenza di un numero nove importante sono i principali problemi dei Roten. Oggi l’occasione era importante perché il Bayern difficilmente sbaglierà di nuovo e, per avere qualche chance, era fondamentale ottenere i tre punti. Obiettivo mancato e tanto rammarico perché, dal possibile primato, il Lipsia rischia di scivolare in quarta posizione.

Parlare di obiettivo Meisterschale finito, all’ottava giornata, è decisamente prematuro ma vincere oggi voleva dire prendere consapevolezza dei propri mezzi. La stagione è lunga e tutto può succedere anche se sembra veramente impossibile che il Bayern possa essere detronizzato.

Eintracht, serve la svolta

Quarto pareggio nelle ultime cinque partite: l’Eintracht non riesce a dare quel cambio di marcia necessario per tornare a competere per obiettivi importanti. Il punto di oggi è utile a livello psicologico ma serve a poco in ottica Europa League; dalla prossima giornata serve dare la svolta.