Gli ottavi di KNVB Beker mettono alla porta due formazioni importanti: Heracles e Willem II abbandonano la corsa cadendo rispettivamente con Vitesse ed Heerenveen. Tutto scontato e facile per l’Ajax che si affida a Siem de Jong, autore di una tripletta nella prima frazione di gioco. Nella ripresa, gli ajacidi, calano un bel poker che confeziona il definitivo 7-0 allo Spakenburg.

KNVB BEKER: AJAX IN GOLEADA, VITESSE RINGRAZIA TANNANE. DELUSIONE WILLEM II

Heerenveen KNVB BekerLa seconda giornata, degli ottavi di finale di KNVB Beker, ha il primo addio illustre: il Willem II viene eliminato ai rigori in casa dell’Heerenveen, combattivo e in grado ribaltare il momentaneo 1-0 del solito Pavlidis. Al greco bastano 20 minuti per stendere il tappeto rosso ai Tricolores che però non approfittano della situazione. Nella ripresa prima Faik, da penalty, poi l’autorete di Saddiki che completa il sorpasso dei frisoni. Proprio intorno allo scadere, Dankerlui illude gli ospiti con il 2-2 che porta ai supplementari. Neanche l’extra time sancisce un vincitore e quindi ci pensa la lotteria dei rigori: fatali gli errori di Heerkens e Vrousai che fanno esplodere l’Abe Lenstra Stadion. Il Willem II, nonostante l’ottimo campionato, abbandona la competizione che l’ha vista come finalista nello scorso anno: meglio i biancocelesti che approfittano delle occasioni prodotte e del miglior ritmo che ha schiacciato gli avversari. Un bel traguardo per una compagine che, in Eredivisie, è in piena lotta per entrare a far parte dei playoff Europa League.

Anche l’ottimo momento dell’Heracles si spegne in KNVB Beker con la sconfitta per 2-0 contro il Vitesse. Tannane KNVB BekerIl Polman Stadion non è stato sufficiente ad arginare l’ottimo gioco dei gialloneri, trascinati da un super Tannane. L’attaccante prima apre le marcature per il momentaneo 1-0, poi serve l’assist per il 2-0 di Matavz. Il club di Arnhem, in una stagione anonima, continua la corsa all’unica competizione che può garantirgli direttamente la qualificazione in Europa League. I bianconeri vengono travolti dalla pressione e dal gioco degli avversari: distratti e disuniti, non sono stati in grado di reagire alla pressione nemica. Un ko pesante che elimina definitivamente l’Heracles dalla coppa d’Olanda.

Ajax KNVB BekerChiudiamo con l’Ajax che ha avuto una gara agevole contro lo Spakenburg: gli ajacidi non hanno pietà per la modesta compagine avversaria che viene travolta per 7-0 alla Johan Cruijff Arena. Ten Hag lascia spazio alle seconde linee e ringraziano un Siem de Jong in stato di grazia, in grado di siglare una tripletta dopo appena 45 minuti di gioco. Nella ripresa sale in cattedra Traore con due reti che archiviano definitivamente il match. A chiudere i conti ci pensano Tadic e Unuvar su calcio di rigore: un successo che permette di accedere a quarti di finale di KNVB Beker. L’Ajax resta la candidata numero 1 ad alzare nuovamente il trofeo nazionale: il tecnico sembra aver passato il momento di calo per una seconda parte di stagione che vedrà i biancorossi sicuramente protagonisti in Olanda.