Non ci sono state sorprese nella prima giornata degli ottavi di KNVB Beker: l’AZ scaccia il momento nero in campionato calando un importante 2-0 che vale la qualificazione ai quarti. A seguire il club di Alkmaar è l’Utrecht che ha bisogno di 120 minuti per sbarazzarsi dell’Eindhoven che milita in Eerste Divisie. Nulla di fatto tra Sittard e Feyenoord: al De Kuip, la partita viene sospesa nella ripresa per una nebbia troppo fitta che ha impedito di terminare il match.

AZ E UTRECHT VOLANO AI QUARTI: KNVB BEKER SENZA SORPRESE

AZ Alkmaar KNVB BelekL’AZ Alkmaar si rifà in KNVB Beker dopo il secondo scivolone consecutivo in Eredivisie che ha riportato l’Ajax in testa a +6 sul club di Alkmaar. I biancorossi non hanno nessun problema nel regolare l’OSS, formazione di Eerste Divisie. Un gol per tempo è sufficiente a far calare il sipario sul match, dominato dal primo minuto dai ragazzi di Slot. A sbloccare le marcature è De Wit, mentre a chiudere i giochi ci pensa Koopmeiners dagl iundici metri. Dopo i tentennamenti in campionato, gli uomini di Slot provato a tirare su la testa: l’avversario non era irresistibile, ma il successo porta fiducia e coraggio per non mollare la rincorsa all’Ajax. Primo successo nel 2020 per i biancorossi che metto il trofeo nel mirino.

Riesce a scamparla anche l’Utrecht, con qualche difficoltà in più: l’Eindhoven si dimostra un avversario ostico e Utrecht Knvb Bekercombattivo e porta i biancorossi ai supplementari che hanno la meglio. I padroni di casa, nonostante militino anch’essi in Eerste Divisie, passano in vantaggio contro ogni aspettativa, sfruttando la realizzazione di Bourard, a 10 dalla fine del primo tempo. Nella ripresa, gli ospiti si svegliano e cambiano marcia: Abass trova il pari all’ora di gioco e porta i compagni all’extra time. Proprio nel secondo tempo supplementare ci pensa, l’ex Pescara, Bahebeck a togliere le castagne dal fuoco e a qualificare Van den Brom ai quarti della KNVB Beker. L’Utrecht dimostra di essere ancora un po’ arrugginito, con la sosta che non è stata del tutto smaltita. I ritmi che chiede il tecnico non ci sono e si vedono a sprazzi: serviranno anche un paio di settimane prima di ritrovare i biancorossi al 100%.

Feyenoord KNVB BekerTutto rimandato invece tra Feyenoord e Fortuna Sittard che hanno dovuto arrendersi alla nebbia: la terna arbitrale ha deciso di sospendere l’incontro, nella ripresa, per una visibilità scarsissima che non permetteva il regolare svolgimento della partita. Il risultato era fermo sull’1-1 con Passalack che aveva risposto all’autorete di Ciss. I Rotterdammers dovranno chiudere i restanti 27 minuti martedì 28 gennaio. L’arbitro Kevin Blom ha prima interrotto il gioco per poi decidere definitivamente di rinviare il match. Scelta sacrosanta e riposo che permetterà al Feyenoord di ricaricarsi per campionato e coppa. La KNVB Beker resta l’obiettivo principale per volare in Europa.