Negli ultimi anni la Fiorentina ha partecipato tre volte all’Europa League; il club viola, però, in passato è stato capace di serate importanti in ambito internazionale. Riviviamole insieme.

Europa, le migliori serate della Fiorentina

1- Stella Rossa-Fiorentina 0-1, semifinale Coppa Campioni (1956/1957)

Partiamo dalla stagione 1956/1957 dove il club viola si rese protagonista di un grande percorso in Coppa dei Campioni; in semifinale la strada della Fiorentina si incrocia con quella della Stella Rossa. La gara di andata viaggia sul filo dell’equilibrio fino al minuto ottantotto quando Maurilio Prini segnò un goal fondamentale per il club italiano la cui avventura si fermo in finale con il Real Madrid.

2- Fiorentina-Rangers 2-1, finale Coppa delle Coppe (1960/1961)

Nella stagione 1961/1962 la Fiorentina arriva fino alla finale di Coppa delle Coppe e si trova di fronte il Rangers; centottanta minuti in cui il club viola mostra tutta la sua superiorità rispetto ad un avversario mai in grado di mettere in discussione l’esito del match. I viola, dopo il due a zero dell’andata, si impongono anche al ritorno e conquistano il trofeo.

3- Arsenal-Fiorentina 0-1, prima fase a gironi Champions League (1999/2000)

Champions League 1999/2000, nella prima fase a gironi (il format della competizione ne prevedeva due) la Fiorentina è inserita nel gruppo B con Barcellona, AIK e Arsenal; alla quinta giornata i viola volano in Inghilterra con la necessità di ottenere i tre punti. L’eroe della serata è Gabriel Omar Batistuta che scrive una pagina importantissima nella storia del club italiano.

4- Fiorentina-Manchester United 2-0, seconda fase a gironi Champions League (1999/2000)

Nella seconda fase a girone la Fiorentina incontra immediatamente il Manchester United campione d’Europa. I ragazzi di Trapattoni giocano una partita perfetta, sfruttano le disattenzioni avversarie e grazie alla coppia Batistuta-Balbo (entrambi a segno) si prendono una vittoria prestigiosa contro uno dei club più importanti d’Europa.

5- PSV-Fiorentina 0-2, quarti di Europa League (2007/2008)

Nei quarti di finale dell’Europa League 2007/2008 la Fiorentina, nei quarti di Europa League, si trova di fronte il PSV. Dopo l’uno a uno del Franchi, la squadra ha bisogno dell’impresa in terra olandese. Iniziano meglio i padroni di casa ma i ragazzi di Prandelli prendono le misure all’avversario e iniziano a creare occasioni in serie; è Mutu a decidere la sfida con una doppietta. Il cammino viola si fermerà, dal dischetto, in semifinale contro il Rangers.

6- Fiorentina-Liverpool 2-0, fase a gironi Champions League (2009/2010)

Arriviamo alla stagione 2009/2010 dove la Fiorentina è inserita in un girone di ferro con Lione, Liverpool e Debrecen. Alla seconda giornata i viola affrontano i Reds e si rendono protagonisti di una grandissima prestazione; a trascinare il club uno Jovetic in formato fenomeno autore di una doppietta. Primi tre punti per i ragazzi di Prandelli.

7- Fiorentina-Lione 1-0, fase a gironi Champions League (2009/2010)

Alla quinta giornata la Fiorentina ospita il Lione in un match decisivo per il passaggio del turno. I viola giocano una grande partita trascinati dalla spinta del Franchi; Gilardino e compagni sono attenti in fase difensiva ed estremamente cinici davanti. E sufficiente, infatti, un rigore di Vargas per regalare una delle notti più incredibili al club italiano.

8- Liverpool-Fiorentina 1-2, fase a gironi Champions League (2009/2010)

Con la qualificazione già ottenuta, la Fiorentina vola ad Anfield con l’obiettivo di prendersi il primo posto del girone. I viola si presentano all’appuntamento privi di otto giocatori ma il cuore dei ragazzi di Prandelli va oltre tutte le difficoltà. La squadra, sotto di un goal, trovano le forze per ribaltare la gara grazie a Jorgensen e Gilardino. La Fiorentina vola agli ottavi da prima nel girone.

9- Fiorentina-Tottenham 2-0, sedicesimi di Europa League (2014/2015)

Nel 2015 la Fiorentina, dopo aver superato il girone di Europa League, si trova di fronte il Tottenham nei sedicesimi di finale. Dopo l’uno a uno in terra inglese, i viola soffrono un tempo prima di regolare la pratica Spurs grazie Gomez e Salah. I ragazzi di Montella volano agli ottavi.

10- Roma-Fiorentina 0-3, ottavi di Europa League (2014/2015)

Concludiamo questa speciale classifica con l’ottavo di ritorno dell’Europa League 2014/2015; la Fiorentina, dopo l’uno a uno del Franchi, ha bisogno di una piccola impresa in terra giallorossa. All’Olimpico è dominio viola che chiudono i conti nel primo tempo e rischiano di dilagare nella ripresa. Il cammino dei ragazzi di Montella terminerà in semifinale contro il Siviglia.