MotoGP, si infiamma il mercato piloti: ecco tutte le novità

I ribaltoni di Ducati hanno portato parecchio scompiglio nel paddock: ecco le scelte del team di Borgo Panigale e le implicazioni sul futuro di diversi piloti

Dopo le emozioni vissute nel week end del Mugello con la doppietta azzurra firmata Bagnaia-Bastianini, il giorno dopo la gara si è infiammato anche il mercato piloti, con novit inattese e colpi di scena. Sarà infatti Marc Marquez il nuovo compagno di squadra di Francesco Bagnaia nel team ufficiale Lenovo Ducati per la prossima stagione. Una decisione inattesa che ha causato un effetto domino nel paddock, portando Jorge Martin a lasciare Ducati e firmare con Aprilia. Anche Enea Bastianini, attuale pilota del team di Borgo Panigale, è quindi destinato a cambiare squadra.

Il dietrofront di Ducati: da Martin a Marquez in poche ore

La Ducati ha sciolto le riserve sul nome del pilota che affiancherà Pecco Bagnaia nella prossima stagione, e la scelta è caduta su Marc Marquez. Fino a pochi giorni fa, sembrava certo che Jorge Martin sarebbe stato promosso al team ufficiale Ducati. Tuttavia, in un drastico cambio di programma, Ducati ha optato per Marquez, lasciando Martin senza un posto nella squadra principale. La settimana scorsa, la Ducati aveva informato Martin della sua promozione, con Marquez destinato a rimpiazzarlo nel team Pramac. Tuttavia, l’otto volte campione del mondo ha chiarito in conferenza stampa di non essere interessato a un ruolo in un team satellite. “Pramac per me non è un’opzione, sono un uomo con le idee chiare”, ha dichiarato Marquez, mettendo pressione sui vertici Ducati. Di fronte alla determinazione di Marquez e al rischio di perdere un pilota di tale calibro, Ducati ha deciso di rivedere i propri piani. Dopo il Gran Premio d’Italia, la decisione è stata presa: Marquez sarà nel team ufficiale al fianco di Bagnaia, con l’annuncio ufficiale atteso nelle prossime ore.

Jorge Martin
Jorge Martin | Ansa – footbola.it

Jorge Martin firma per Aprilia

Jorge Martin, sentitosi tradito dalla Ducati, ha prontamente trovato una nuova sistemazione. Il pilota spagnolo ha firmato un contratto pluriennale con Aprilia, dove prenderà il posto di Aleix Espargarò, prossimo al ritiro. Martin, che fino a pochi giorni fa sembrava destinato alla Ducati ufficiale, è ora pronto a iniziare una nuova avventura con la squadra di Noale. Massimo Rivola, CEO di Aprilia Racing, ha accolto con entusiasmo Martin: “Jorge è un tassello fondamentale per raggiungere i nostri obiettivi. Grazie al Dottor Michele Colaninno per questa opportunità, abbiamo preso la decisione senza perdere tempo.” Martin ora ha la possibilità di dimostrare il suo valore con Aprilia, e la voglia di mettere i bastoni tra le ruote al suo ex team nella prossima stagione sarà tantissima.

Il futuro di Enea Bastianini

Anche Enea Bastianini è destinato a lasciare Ducati, sebbene con un percorso diverso rispetto a Martin. Bastianini, che ha concluso al secondo posto nel recente Gran Premio con un sorpasso spettacolare su Marquez e Martin, sta valutando diverse opzioni per il futuro. Tra le possibilità ci sono KTM, Aprilia e Yamaha, quest’ultima con una possibile collaborazione con il team Pramac. Con la chiusura delle porte in Ducati, Bastianini potrebbe approdare in una nuova squadra che gli permetta di continuare la sua ascesa nel mondo della MotoGP. La decisione finale però non è ancora arrivata: il domino del mercato piloti è solo all’inizio.

Impostazioni privacy