Una delle sorprese di questo inizio di Bundesliga è il Colonia; il club, dopo essersi salvato nella scorsa stagione solo allo spareggio contro l’Holstein Kiel, è partito come meglio non avrebbe potuto. Sei punti, contro Hertha Berlino e Bochum (quindi vittorie che valgono doppio visto gli avversari con cui sono maturate) e una buonissima prestazione all’Allianz Arena in cui solo l’enorme differenza tecnica tra i due club ha fatto la differenza. La sosta arriva nel momento sbagliato per un club che stava giocando a memoria, si divertiva e trovava i risultati; Baumgart dovrà essere bravo a tenere lo stesso entusiasmo tra due settimane quando ci sarà la bellissima sfida al Friburgo.

Colonia, obiettivo salvezza tranquilla

Il campionato era iniziato male con il gol subito da Jovetić; la rete ha avuto il giusto effetto su una squadra che da quel momento ha completamente cambiato marcia. Hertha Berlino dominato, vittoria ottenuta e prima iniezione di fiducia acquisita. La prestazione che, probabilmente, è stata decisiva in questo inizio di stagione si è avuta all’Allianz Arena; il Colonia è uscito con una sconfitta ma essere riusciti, nel giro di due minuti, a recuperare il doppio svantaggio ai campioni in carica ha fatto capire che tipo di Bundesliga questa squadra vuole disputare.

La sensazione, infatti, è che il club abbia imparato la lezione della passata stagione (la paura di retrocedere in Zweite è stata tanta) e voglia ottenere il prima possibile la salvezza. Baumgart sa benissimo che i suoi ragazzi non possono tenere questo ritmo per tutta la stagione e allora è fondamentale conquistare più punti possibili quando le gambe e la testa sono al massimo delle potenzialità. Tra due settimane, al termine della sosta per le nazionali, una sfida decisamente interessante contro il Friburgo, due delle squadre più in forma in questo primo scorcio di stagione.