Due squadre che stanno vivendo un momento completamente opposto. Il Tottenham, dopo il pareggio contro il Chelsea, è primo in classifica a pari punti con il Liverpool; discorso decisamente diverso per l’Arsenal un solo punto nelle ultime tre partite e la vittoria che, in Premier League, manca dal successo sul campo del Manchester United. La classifica dei Gunners, al quattordicesimo posto, non può lasciare soddisfatti; la cosa positiva sono i soli cinque punti di distanza dal quarto posto occupato dal Leicester. I ragazzi di Arteta, però, devono cambiare una situazione sempre più complicata.

Tottenham, mantenere il primo posto

Il pareggio con il LASK in Europa League è un risultato che sicuramente non ha reso felice Mourinho; il tecnico portoghese pretende sempre il massimo dai suoi e vorrà una risposta nella gara contro l’Arsenal. Match da vincere per gli Spurs per mantenere il primo posto e tenere a debita distanza Chelsea e Leicester; sarà una gara complicata, da interpretare nel migliore dei modi e servirà sfruttare al massimo le occasioni. Ottenere un risultato positivo significherebbe compiere un altro piccolo passo verso la conquista del titolo; la strada è ancora lunga ma questo tipo di partite sono quelle che possono portare la svolta all’interno della stagione.

Arsenal, cambiare passo

Il girone di Europa League era sicuramente semplice ma cinque vittorie consecutive, confrontate all’andamento dell’Arsenal in Premier League, fanno pensare. I Gunners si confermano, come successo negli ultimi anni, una squadra più adatta alle coppe piuttosto che al campionato; nonostante questo bisogna trovare una svolta perché la classifica non rispecchia i valori della squadra. Il North London derby può essere l’occasione ideale per cambiare passo e rimettersi in moto; la Champions dista cinque punti e, in una stagione così particolare, tempo per rimediare non manca. L’Arsenal, però, non deve più sbagliare se non vuole già compromettere il proprio cammino in Premier League.