Che sarebbe stata una semifinale a senso unico era praticamente certo. In pochi, tuttavia, avrebbero mai pensato che l’Holstein Kiel si lasciasse sopraffare sin dai primi minuti, permettendo al Borussia Dortmund di chiudere il primo tempo sul 5-0, un risultato che ha di fatto assicurato il passaggio del turno alla squadra di Terzic.

Terzic che non può che dirsi soddisfatto della prestazione dei suoi giovani, che non hanno mai permesso all’Holstein Kiel di mettere in pericolo la porta difesa da Hitz, andando allo stesso tempo a “bombardare” un inerme Dahne, che ha lasciato passare 5 dei 6 tiri totali di Reyna e compagni. E proprio Reyna è stato il principale protagonista della vittoria del Borussia Dortmund: con due gol e tante giocate di qualità, infatti, l’americano ha letteralmente dominato la trequarti avversaria, dimostrando ancora una volta tutte le sue enormi qualità. Discorso simile per quanto riguarda Bellingham, che, a nemmeno 18 anni, è diventato il leader del centrocampo giallonero, conquistando i cuori dei tifosi con il suo dinamismo e la sua grande intelligenza tattica.

Una vittoria, quella ottenuta contro l’Holstein Kiel, che fa sicuramente piacere al ds Zorc e a tutta la dirigenza giallonera, dato che fa ben sperare in ottica futura: al termine della stagione, infatti, Marco Rose prenderà il posto di Terzic, e la sua capacità di tirare fuori il massimo da ciascun giocatore potrebbe trovare un terreno fertilissimo a Dortmund. Il talento, dopotutto, di certo non manca al Borussia Dortmund, come non mancano giocatori giovani con enormi margini di miglioramento: fra questi, è impossibile non citare proprio Reyna e Bellingham, per cui si prospetta un futuro da stelle del calcio mondiale.

Intanto, però, la testa è tutta rivolta alla finale di DFB-Pokal, dove il Borussia Dortmund affronterà il Lipsia, in una sfida che si preannuncia combattuta e ricchissima di emozioni. Dopotutto, vedrà contrapposte le uniche due squadre che in questi ultimi anni hanno provato ad insidiare il dominio del Bayern Monaco.