Buonanotte Russia è presente dopo la prima semifinale che ha visto trionfare la Francia a spese di un Belgio che si deve arrendere ancora alle semifinali. I Transalpini sfideranno una tra Inghilterra e Croazia con la possibilità di inanellare il secondo Mondiale.

La Francia scende in campo con i migliori auspici e riesce a strappare solo nella ripresa il gol della vittoria targato Umtiti, ma creato da uno strepitoso Mbappé che si dimostra il talento migliore di questa competizione. Tantissima amarezza tra le fila degli avversari che si devono arrendere nuovamente ad un passo da una storica finale. Come 4 anni fa, i belga escono in semifinale vendendosi strappare il sogno da sotto il naso. Hazard, Lukaku e Mertens possono solo inchinarsi ad una Francia che sin dall’inizio è stata etichettata come vera pretendente al titolo. L’uscita del Brasile, dell’Argentina e della Germania hanno spianato la strada agli uomini di Deschampes che stanno sfoggiando anche un gran calcio, dopo un avvio stentato e in sordina. L’eroe di serata è Umtiti che si fa perdonare dopo il rigore regalato all’Australia nella giornata di apertura: il difensore del Barcellona firma la realizzazione più importante della sua vita che trascina i compagni di squadra in una finale che potrebbe valere il secondo titolo mondiale. Deschampes, che aveva alzato quella coppa da giocatore nel ’98, ora richia seriamente di poterla baciare anche da Ct per un double che avrebbe dell’incredibile. Martinez non può recriminare nulla giungendo ad un passo da un traguardo che sembra non voler essere tagliato: l’assenza di Nainggolan non ha pesato minimamente e l’allenatore non può far altro che prendersi tutte le lodi del caso.

Nella giornata di domani si saprà chi tra Inghilterra e Croazia sarà l’ultimo ostacolo di una Francia che, rispettando i pronostici, vola a giocarsi la partita più importate della stagione.

Come ogni sera, chiudiamo con il fantastico video del nostro Saverio Fattori: