Trentacinquesima giornata di Championship, questi i numeri: 31 reti complessive, 7 vittorie casalinghe, 3 pareggi, 2 vittorie esterne. Patrick Bamford del Leeds United, Jarrod Bowen dell’Hull City, Semi Ajayi del Rotherham United e Conor Hourihane dell’Aston Villa sono i quattro giocatori che hanno messo a segno una doppietta.

La promozione diretta

Prova di forza del Norwich City al The Den di Millwall dove la squadra di Farke vince 3-1 confermandosi in vetta alla classifica di Championship. Primo tempo sofferto dei Canaries chiuso in parità, prima delle reti decisive di Zimmermann e di Pukki. Il Leeds riconquista la seconda posizione travolgendo 4-0 il West Bromwich Albion ad Elland Road. Partita senza storia, sbloccata dopo 16″ dalla rete di Pablo Hernandez che ha dato il via alla goleada dei Whites.

La zona playoff

Lo Sheffield United scende in terza posizione non riuscendo ad avere la meglio dei rivali cittadini nello Steel City derby. Finisce 0-0 ad Hillsborough, con entrambe le squadre che chiudono la partita con qualche rimpianto. Resta al quarto posto il Wba che pur perdendo a Leeds tiene a distanza almeno per il momento il Middlesbrough bloccato sullo 0-0 a Wigan. Va ricordato che i ragazzi di Pulis hanno sempre una partita da recuperare, così come il Bristol City, sesto dopo il pareggio per 1-1 sul campo del Preston North End.

Up & Down

Anche il Derby County non si muove dal settimo posto, ma con trentaquattro partite giocate. I Rams subiscono una dura lezione a Birmingham, con i padroni di casa dell’Aston Villa avanti 4-0 dopo i primi quarantacinque minuti. Non ne approfittano Birmingham City e Nottingham Forest sconfitte rispettivamente da Hull City e Stoke City con il medesimo risultato (2-0). I Tigers raggiungono a quota 50 proprio Blues e Reds. Vincono anche Brentford City (3-0 al Qpr) e Swansea City (2-0 al Bolton).

La zona retrocessione

Vittorie pesanti di Reading e Rotherham United che battono Ipswich Town e Blackburn Rovers mantenendo vive le speranze di salvezza. I Royals vincono all’ultimo respiro grazie alla rete di Barrow che fissa il risultato sul 2-1. I Millers, ancora terzultimi, superano invece con un rocambolesco 3-2 i Rovers, ma ad oggi sarebbero penalizzati dalla differenza reti rispetto al Reading. Le sconfitte di Millwall e Wigan complicano non poco la situazione di entrambe le squadre che dovranno ancora soffrire per guadagnarsi la permanenza in Championship. Permanenza in Championship appesa ormai ad un filo per Ipswich e Bolton che sembrano necessitare di un miracolo per non retrocedere in League One.